Mar 18 Apr 2017 - 787 visite
Stampa

Il ‘Mantello’ ha coperto 67 famiglie

Il bilancio dei primi sei mesi dell'emporio solidale. Aiutate circa 260 persone in difficolta

di Simone Pesci

L’emporio solidale ‘il Mantello’ di Ferrara ha tracciato il primo bilancio della sua attività e, insieme ai soggetti promotori ovvero ‘Agire Sociale’, Asp e Comune di Ferrara, ha firmato un protocollo d’intesa per quello che sarà il futuro.

Un avvenire che punta a confermare quanto stato fatto fin qui e a includere sempre più famiglie da aiutare sostenendole concretamente attraverso la distribuzione di beni di prima necessità a famiglie, o persone singole, che stanno attraversando un periodo di impoverimento, chi per perdita del lavoro, chi perché in cerca oppure chi un’occupazione ce l’ha ma il reddito percepito è insufficiente per mantenere la propria famiglia.

In questi primi 6 mesi il ‘Mantello’, grazie all’aiuto dei cittadini e alle imprese donatrici di servizi e di beni materiali, è riuscito a dare sostegno a 67 nuclei familiari per un totale di circa 260 persone, divise equamente fra italiani e stranieri che hanno effettuato 675 spese risparmiando circa 165 euro mensili pro-capite. Un lavoro importante in sinergia fra le imprese donatrici, che hanno contribuito donando circa 67mila euro di prodotti all’emporio, e i 41 volontari che hanno lavorato quasi 4000 ore, senza contare i donatori di servizi: fondamentali perché, sempre in collaborazione con gli operatori volontari dell’emporio, hanno offerto e messo a disposizione attrezzi per, ad esempio,  corsi di lingua, corsi di informatica, ma si sono occupati anche della ristrutturazione e della manutenzione dei locali del ‘Mantello’.

In soli 6 mesi, dunque, è stata vinta la sfida “dell’aggiungere sostegno alle famiglie in difficoltà nel territorio di Ferrara, il più colpito dalla crisi in Emilia Romagna, ed è una soddisfazione per noi” dichiara Chiara Sapigni, assessore comunale alla Salute e Servizi alla Persona, alla quale segue a ruota Angela Alvisi di ‘Agire Sociale’ che parla di “una grande sfida per quella che è una vera e propria realtà attiva di volontariato, ci teniamo a dire che il ‘Mantello’ non è mero assistenzialismo”. Anna Zonari Csv di Agire sociale crede che “la questione sulla povertà sia quella di riuscire a sensibilizzare tutta la comunità”, mentre Laura Roncagli manifesta “orgoglio per quanto fatto e per firmare il protocollo che aiuterà più nuclei familiari”, prima di annunciare proprio quanto scritto sul protocollo firmato oggi.

A metà maggio infatti, partirà un nuovo bando dove le famiglie in difficoltà potranno richiedere l’aiuto dell’emporio, saranno circa 50 i nuovi nuclei che entreranno a far parte di questo circuito, che prevede l’utilizzo di una tessera sulla quale saranno caricate dei punti tramite i quali si potranno ‘acquistare’ i beni. Ogni famiglia, per accedere al sostentamento dell’emporio, dovrà partecipare a un colloquio con i volontari che formeranno la commissione d’accesso, che sarà composta da 1 operatore di ‘Agire Sociale’, 1 del ‘Mantello’, 2 di Asp e 1 del Comune di Ferrara, che avranno il compito di analizzare le domande, definire la graduatoria e monitorare i progetti che potranno essere costruiti con le famiglie.

Rita Tartari, volontaria che si occupa di tutto ciò che concerne l’accoglienza a coloro che si approcciano a entrare in questa ‘comunità’, focalizza l’attenzione sul “bel rapporto che si crea fra i volontari e fra i beneficiari di questa nostra attività, li seguiamo con attenzione a 360 gradi per far sì che questo momento difficile per loro venga vissuto con un po’ di serenità in più”. Maurizio Gerusa è il referente del market e nota “l’entusiasmo col quale i volontari si rivolgono alle famiglie, che allo stesso tempo ci riconoscono tutto quello che facciamo per loro dicendoci ‘grazie’ e dandoci rispetto, è molto soddisfacente”. Ogni cittadino, tuttavia, potrà fare la sua parte aiutando concretamente l’emporio con donazioni economiche, e di beni che andranno poi a riempire gli scaffali del market del ‘Mantello’.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi