Gio 27 Ott 2016 - 74 visite
Stampa

“Senza contributi le imprese terremotate non riescono ad andare avanti”

Intervento di Vittorio Ferraresi, deputato del Movimento 5 Stelle

terremoto capannone 2“Era prevedibile, ora c’è la conferma che la politica fiscale adottata dal Governo nei confronti delle aziende terremotate del 2012 non ha funzionato”. Lo sostiene Vittorio Ferraresi, deputato del Movimento 5 Stelle, parlando del caso di Astarde di Mirandola, che ha annunciato la chiusura, con conseguente perdita di lavoro di una ventina di dipendenti. Un caso che dimostrerebbe la tesi di Ferraresi.

“La restituzione delle tasse sospese a causa del sisma – aggiunge – non è sostenibile. Le proroghe non hanno risolto il problema della liquidità necessaria e che manca, le banche non fanno più credito, o si paga o si chiude. La Zona franca urbana che avevamo chiesto fin dal primo giorno in Parlamento è stata concessa con colpevole ritardo, con poche risorse, e per pochi casi. Un palliativo. Le aziende che hanno riaperto, ricostruendo a proprie spese, anticipando il contributo che ancora non è arrivato, non ce la fanno. Cosa ha intenzione di fare il Commissario Bonaccini per tutelare il tessuto imprenditoriale locale, che rischia di scomparire a causa di questa miope politica romana? Il M5S è a fianco dei terremotati, chiederemo di nuovo di intervenire sulla sostenibilità delle rate e sulla lentezza di concessione dei contributi, lo farà anche il Pd?”

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi