ven 9 Set 2016 - 506 visite
Stampa

Sp 48 pericolosa: “Il guardrail è un trampolino di lancio”

La barriera è piegata fino a toccare l'acqua, rischiando di 'lanciare' le vetture nel canale

Strada provinciale pericolosa con tanto di guardrail piegato che fa da trampolino di lancio per i veicoli. E’ la condizione di un tratto della Sp 48 che va da Portomaggiore verso Portoverrara.

Nello specifico si tratta del primo tratto dopo l’oasi ecologica: sul lato destro c’è un pezzo di guardrail piegato che fa da trampolino di lancio ed il secondo pezzo, circa 300 metri dopo, è piegato all’interno del canale arrivando a toccare l’acqua.

“E’ una situazione di pericolo che va avanti da ormai troppo tempo – denuncia Giovanni Tavassi, segretario del circolo Prc di Portomaggiore ‘A. Gramsci’ – e che è già stata segnalata alla Provincia di Ferrara dall’ufficio tecnico del Comune di Portomaggiore”.

“Sappiamo bene che la Provincia è stata svuotata dei suoi poteri e gli amministratori provvisori sono il sindaco di Ferrara Tiziano Tagliani, i consiglieri e l’assemblea dei sindaci del Ferrarese” prosegue Tavassi che quindi rivolge la sua segnalazione direttamente al presidente Tagliani “affinché si adoperi per un input, all’ufficio tecnico preposto, atto al ripristino del guardrail pericoloso”.

Un ripristino che si spera avvenga in tempi brevi. “Non lasciamo che avvenga prima un incidente e poi si versano le lacrime di coccodrillo, e si va alla ricerca dei colpevoli” esorta il segretario del circolo di Rifondazione Comunista.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi