Mar 23 Ago 2016 - 1498 visite
Stampa

Negri emarginato dal meeting di Cl? Le foto dicono il contrario

Per Il Giornale rapporti tesi tra l'arcivescovo e Comunione e Liberazione, ma il prelato: "Conclusioni che non rispecchiano la realtà"

file_1_1831“Negri emarginato da Cl: troppo scorretto su islam, migranti e unioni gay”, titola un pezzo di Paolo Bracalini, comparso su Il Giornale del 22 agosto. Racconta di come l’arcivescovo di Ferrara-Comacchio sia stato estromesso dall’annuale meeting di Rimini, da quella Comunione e Liberazione a cui lui ha dato un grandissimo contributo nel corso degli anni, a partire dalla fraterna amicizia don Giussani, il fondatore.

Ma a chiudere subito ogni polemica ci pensa lo stesso Negri, con un comunicato ufficiale: “Si pre­cisa che tale articol­o non è frutto di int­erviste concesse al g­iornalista da parte d­i S. E. Mons. Luigi N­egri, bensì di una ra­ccolta di frasi dell’­arcivescovo strumenta­lmente utilizzate per­ motivare presunte es­tromissioni dal “Mee­ting” – scrive l’ufficio stampa -. Tali conclusioni non­ rispecchiano per nul­la la realtà dei fatt­i. L’Arcivescovo sta ­partecipando al Meeti­ng, a cui è stato inv­itato, e sta offrendo­ il suo contributo, a­ livello di incontri ­personali, perché l’a­vvenimento del Meetin­g si svolga nel modo ­più positivo possibil­e”.

A corredo, in effetti, ci sono un po’ di foto dell’arcivescovo intento celebrare messa e a parlare con una vasta platea e dal programma ufficiale si desume che Negri abbia officiato la messa di domenica 22 agosto nell’auditorium B3, insieme Francesco Lambiasi, vescovo di Rimini.

Nessuna estromissione dunque, ma è vero che a Negri non è stato affidato quest’anno alcun dibattito inserito nel programma ufficiale ma “solo” delle iniziative collaterali, così come è accaduto lo scorso anno, dopo una quasi ininterrotta partecipazione dal 1988. I rapporti, effettivamente – e come sottolinea Il Giornale -, da un po’ di tempo non sembrano più essere quelli di una volta: divergenze di linea su alcuni temi forse (unioni civili, migranti e Islam, più duro l’arcivescovo di Ferrara, più morbida Cl) e lo smacco dopo le frasi contro Papa Francesco sentite in treno da Il Fatto Quotidiano, più o meno smentite da Negri, ma dalle quali Comunione e Liberazione prese le distanze con un comunicato ufficiale, provocando la delusione del prelato.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi