Mer 24 Ago 2016 - 930 visite
Stampa

Spal da B…ere: il popolo biancazzurro avrà la sua birra

L'archibirraio Feggi e l'XI Comandamento stanno lavorando a una nuova bevanda dedicata ai tifosi

Tommaso Di Lascio e Pier Luigi Feggi

Tommaso Di Lascio e Pier Luigi Feggi

La febbre biancazzurra… è bionda. Sarà una serie B tutta da bere con la Birra dei Diamanti che sta studiando una nuova birra dedicata ai tanti tifosi della Spal. Il progetto è stato annunciato nella serata di presentazione della squadra spallina al Puedes Summer Night, dove il fiume della curva ovest ha dato sfogo alla scarica elettrica ad alta tensione in attesa dell’inizio del campionato.

Una immensa folla di tifosi ed appassionati ha visto scorrere tutti gli atleti che porteranno la squadra nelle difficili sfide che li attendono. Seguendo il maxi schermo con il logo della birra ferrarese, l’archibirraio Pier Luigi Feggi ha potuto condividere la passione di tanti ferraresi uniti dall’orgoglio di appartenenza a questa città ed al club biancazzurro.

Come preannunciato dal presentatore Andrea Poltronieri in un criptato messaggio, Birra dei Diamanti e l’XI Comandamento di Tommy Di Lascio puntano ora a concretizzare il progetto su cui stanno lavorando. Un nuovo capitolo lega infatti i prodotti agroalimentari del territorio ferrarese con la pratica sportiva, secondo un modo più “ smart” di intendere lo stile di via soprattutto dei giovani.

“L’obiettivo – anticipa Feggi – è di avvicinare gli appassionati al mondo delle birre prodotte con il grano biologico del Delta del Po, macinato a pietra e per sostenere il progetto che vuole intrecciare il mondo del food con lo sport nella sua più alta espressione di energia. Le birre artigianali sono state pensate per la gastronomia del territorio – spiega l’archibirraio – come abbinamento perfetto ed a basso contenuto alcolico con l’alimentazione di qualità ferrarese che vanta il maggior numero di prodotti agricoli a marchio Dop e Igp della regione”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa