Sab 11 Apr 2015 - 160 visite
Stampa

Trombosi, “Alt alla pigrizia” a Ferrara

Giornata di eventi in città per la lotta alle malattie cardiovascolari

Striscia GNLTUn’intera giornata dedicata a salute e benessere anti-trombosi. Ferrara partecipa alla quarta Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi organizzata da Alt Onlus, associazione per la lotta alla trombosi e alle malattie cardiovascolari, mercoledì 15 aprile con eventi e incontri in tutta Italia dedicati a persone di tutte le età, bambini in prima fila.

Ogni anno, 600mila italiani sono colpiti da ictus, infarti ed embolie. Tra questi, 8mila sono i giovani: adolescenti, bambini e anche neonati. Un’emergenza sulla quale è possibile fare luce, diffondendo maggiore consapevolezza circa i modi per prevenire ed evitare le malattie trombotiche, adottando uno stile di vita più sano fatto di attività fisica e alimentazione equilibrata.

Temi dei quali si discuterà mercoledì 15 aprile dalle 9 alle 12 alla tavola rotonda organizzata presso il Complesso Santa Lucia di via Ariosto 35, con gli interventi di Donato Gemmati, Stefano Maratelli e Paolo Zamboni del Centro Emostasi e Trombosi di Unife, Francesco Mascoli della sezione Ao di Ferrara, Sergio Gianesini del Centro Malattie Vascolari, Giovanni Grazzi e Fabio Manfredini della sezione di Scienze Motorie dell’ateneo estense, e Angelina Passaro della sezione di Medicina Interna e Cardiorespiratoria.

Successivamente, presso il Cus di via Gramicia 41, dopo un break con un buffet tradizionale e vegano, sarà la volta di una vera e propria gara di golf con il Sergio Gianesini e il maestro di golf Gaetano Macciocchi, per poi proseguire con i “Km della Salute” in compagnia di Giovanni Grazzi e con lo screening vascolare durante il quale un team di medici valuterà i parametri circolatori di tutti i partecipanti alla manifestazione. Infine, il focus tutto dedicato all’importanza dell’attività motoria curato da Francesco Conconi del Centro Studi Biomedici applicati allo Sport di Unife.

La quarta Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi attraverserà tutta Italia e correrà sul web ai siti www.giornatatrombosi.it e www.altpigrizia.org, sui social network, dove chiunque vorrà potrà diventare messaggero anti-pigrizia scattando un “healthy-selfie” per mostrare a tutto il mondo il proprio modo di dire “Alt alla pigrizia”, condividendo la foto su Instagram, Facebook e Twitter con l’hashtag #Altpigrizia.

L’iniziativa è sostenuta da tanti preziosi alleati, quali: Regione Lombardia, Comune di Milano, Expo Milano 2015, Coni,, Fcsa (Federazione Centri per la Diagnosi della Trombosi e la Sorveglianza delle Terapie Antitrombotiche, It Societa Italiana di mostasi e Trombosi), Gazzetta dello Sport, Csi Centro Sportivo Italiano), Bayer, Melinda, Yakult e Bracca Acque Minerali – gruppo bergamasco leader nella produzione di acque minerali – che porterà il messaggio di prevenzione su un milione di tavole degli italiani per tutto il mese di aprile grazie alla speciale retroetichetta dedicata ad Alt.

L’evento, patrocinato dal Comune di Ferrara, è realizzato in collaborazione con Università di Ferrara, Centro Malattie Vascolari, Cus, Uisp e Aipa.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi