Ven 21 Giu 2013 - 224 visite
Stampa

Prende il via il Local Fest, tra tradizione e divertimento

Durante l'evento numerose attività: dai convegni sul futuro del giornalismo alle attività sportive e di intrattenimento per i più piccoli

LocalFest-sabato 103

Con un prologo, oggi dedicato ai cambiamenti in atto nel mondo della comunicazione e dell’informazione giornalistica, parte a Bondeno una due giorni celebrativa sulla stampa del primo libro a caratteri mobili, che recenti studi collocano proprio nella località ferrarese nel 1463. Si tratta del “Frammento Parsons Scheide”, dal nome dei due collezionisti che lo acquistarono rispettivamente nel 1927 e nel 1998, otto carte di un’edizioncina illustrata, la Preghiera sulla Passione di Cristo, che propone una traduzione originale italiana (in un volgare con forti presenze di latinismi e toscanismi) di un originario Leiden Christi (Passione di Cristo) in tedesco.

La giornata di presentazione, venerdì 21 alle 17,30, nella Pinacoteca civica, avrà per tema “La conoscenza condivisa: dalla carta stampata ai social network”. Dopo i saluti di Alan Fabbri, sindaco di Bondeno, e l’intervento di Daniele Biancardi, ricercatore e principale partner per l’organizzazione della ricorrenza saranno previsti gli interventi dei relatori: Claudio Santini, cronista, già presidente dell’Ordine dei Giornalisti Emilia Romagna, Antonella Beccaria, giornalista e scrittrice esperta di web comunicazione, Fabrizio Bellavista, consulente di marketing. Moderatore dell’incontro: Alberto Lazzarini, presidente della commissione cultura dell’Ordine Nazionale Giornalisti.

I due convegni invece, che entreranno nel merito della ricorrenza celebrativa si svolgeranno domenica 23 e lunedì 24 giugno (ore 16,00, Pinacoteca civica) e saranno organizzati dal Comune di Bondeno in collaborazione con l’Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali e la Soprintendenza per i Beni librari e documentari della Regione Emilia Romagna e con l’associazione Bondeno Cultura. Tra i momenti salienti dei convegni l’excursus sul Quattrocento ferrarese e bondenese in particolare, tra storia, arte e archeologia, ma soprattutto sulla stampa, sui libri, sulle tecniche originali di stampa. Sarà presa come figura storica di riferimento Giovanni Mazzocchi, libraio, editore e cartolaio di Bondeno, tra Ferrara e Mirandola. Si cercherà anche di illustrare come le nuove risorse informatiche – e specificatamente internet – sono in grado di “porsi al servizio” della cultura, con particolare riguardo per il libro antico, rendendone la conoscenza e la fruizione più veloci e accessibili a tutti. Al termine dei lavori della convegno “La conoscenza condivisa …”, previsti per le ore 19,30, sarà inaugurata la nuova collocazione del busto del senatore Giuseppe Borselli presso l’atrio del palazzo Municipale. E di seguito la consegna del premio “Mecenate del Localismo”.

Hockey Fun Village

Oggi e domani, dalle 18, alle 00,30, le tre vie di ciottolato che circondano il municipio di Bondeno saranno riempite da artisti e musicisti di strada, ma anche da giocolieri, mimi e acrobati. Bunden Buskers 2013 torna così per la quarta volta nei vicoli e nelle viuzze del centro matildeo, grazie all’impegno organizzativo della Pro Loco. Federico Caselli, che guida il gruppo dirigenziale da un biennio, ha annunciato in parallelo anche un paio di iniziative collaterali: alcuni allievi dell’Istituto d’Arte “Dosso Dossi” daranno vita ad un’estemporanea di pittura e, in aggiunta, sarà indetto un concorso fotografico aperto a tutti. La mostra organizzata dalla Pro Loco verrà inaugurata venerdì, dalle 19, nell’atrio del municipio dove, l’associazione Amici del Borselli, assieme alle autorità, provvederanno alla scopertura del busto del senatore Giuseppe Borselli. La novità della quarta edizione è rappresentata da “Buskers Piupett”, una sorta di appendice alla rassegna musicale degli artisti di strada che si svolgerà sabato 22 alle 00,30 presso il bilancione “La Volpe” nell’area golenale prospiciente al centro abitato di Ospitale: musica dal vivo, jam session e intrattenimento fino a mattina.

La “Maratona della Solidarietà” è il titolo di un concerto/spettacolo musicale organizzato dal Comune di Bondeno e dai Volontari della Protezione civile che andrà in scena stasera alle 21,00 sul palco centrale in viale della Repubblica. L’avvenimento è legato al finanziamento di progetti sociali e sarà un susseguirsi di esibizioni canore e non. Tra gli ospiti il gruppo coreografico Dark Side, che utilizza principalmente elementi della Street Dance come l’Hip Hop New Style, Old School, Breakdance, i cantanti rapper Ri-Play, il tenore modenese Patrick Salati, la cantante solista Chiara, un gruppo musicale che dedicherà un tributo a Luciano Ligabue e il chitarrista scaligero Stefano Tonellotto.

L’Hockey Club Bondeno celebra quest’anno il 50° anniversario dalla fondazione. E per ricordare la ricorrenza la società matildea parteciperà attivamente da venerdì 21 a domenica 23 giugno al Villaggio sportivo di corso Mazzini. L’area accoglierà infatti la struttura Hockey Fun Village messa a disposizione della Federazione Italiana Hockey. Le tre serate saranno animate da giochi e attività aperte ai bambini con l’opportunità anche per gli adulti di divertirsi assieme ai figli.

La sezione scout di Bondeno, aderente al Corpo Nazionale Giovani Esploratori/Esploratrici Italiani (Cngei) e comprendente pure i gruppi di Argenta e Modena, ha organizzato da venerdì 21 a domenica 23 giugno un campo scout in viale Pironi.

Le celebrazioni per il 550° della prima stampa a caratteri mobili .

Con un prologo, oggi dedicato ai cambiamenti in atto nel mondo della comunicazione e dell’informazione

giornalistica parte a Bondeno, una  due giorni celebrativa sulla stampa del primo libro a caratteri

mobili che recenti studi collocano proprio nella località ferrarese nel 1463. Si tratta del “Frammento

Parsons Scheide”, dal nome dei due collezionisti che lo acquistarono rispettivamente nel 1927 e nel

1998,  otto carte di un’edizioncina illustrata, la Preghiera sulla Passione di Cristo, che propone una

traduzione originale italiana (in un volgare con forti presenze di latinismi e toscanismi) di un originario

Leiden Christi  (Passione di Cristo) in tedesco. Il dibattito sul frammento ha avuto un sussulto in anni

recenti quando Piero Scapecchi, già responsabile dei manoscritti e rari della Biblioteca Nazionale Centrale

di Firenze,aveva sostenuto la retrodatazione di un biennio, da cui il primato nazionale per la località

ferrarese. La giornata di presentazione (venerdì 21 ore 17,30, Pinacoteca civica) avrà per tema “La

conoscenza condivisa: dalla carta stampata ai social network”. Dopo i saluti di Alan Fabbri, sindaco di

Bondeno, e l’intervento di Daniele Biancardi, ricercatore e principale partner per l’organizzazione della

ricorrenza saranno previsti gli interventi dei relatori: Claudio Santini, cronista, già presidente dell’Ordine

dei Giornalisti Emilia Romagna, Antonella Beccaria, giornalista e scrittrice esperta di web comunicazione,

Fabrizio Bellavista, consulente di marketing. Moderatore dell’incontro:  Alberto Lazzarini, presidente

della commissione cultura dell’Ordine Nazionale Giornalisti. I due convegni, invece, che entreranno nel

merito della ricorrenza celebrativa si svolgeranno domenica 23 e lunedì 24 giugno (ore 16,00, Pinacoteca

civica) e saranno organizzati dal Comune di Bondeno in collaborazione con l’Istituto per i Beni artistici,

culturali e naturali e la Soprintendenza per i Beni librari e documentari della Regione Emilia Romagna

e con l’associazione Bondeno Cultura. Tra i momenti salienti dei convegni l’excursus sul Quattrocento

ferrarese e bondenese in particolare, tra storia, arte e archeologia, ma soprattutto sulla stampa, sui

libri, sulle tecniche originali di stampa. Sarà presa come figura storica di riferimento Giovanni Mazzocchi,

libraio, editore e cartolaio di Bondeno, tra Ferrara e Mirandola. Si cercherà anche di illustrare come

le nuove risorse informatiche – e specificatamente internet – sono in grado di “porsi al servizio” della

cultura, con particolare riguardo per il libro antico, rendendone la conoscenza e la fruizione più veloci e

accessibili a tutti.

Inaugurazione nuova collocazione busto del senatore Giuseppe Borselli

Al termine dei lavori della convegno “La conoscenza condivisa …”, previsti per le ore 19,30, sarà

inaugurata la nuova collocazione del busto del senatore Giuseppe Borselli presso l’atrio del palazzo

Municipale. E di seguito la consegna del premio “Mecenate del Localismo”.

Bunden Buskers

Oggi e domani, dalle 18,00, alle 00,30, le tre vie di ciottolato che circondano il municipio di Bondeno

saranno riempite da artisti e musicisti di strada, ma anche da giocolieri, mimi e acrobati. Bunden Buskers

2013 torna così per la quarta volta nei vicoli e nelle viuzze del centro matildeo, grazie all’impegno

organizzativo della Pro Loco. Federico Caselli, che guida il gruppo dirigenziale da un biennio, ha

annunciato in parallelo anche un paio di iniziative collaterali: alcuni allievi dell’Istituto d’Arte “Dosso

Dossi” daranno vita ad un’estemporanea di pittura  e, in aggiunta, sarà indetto un concorso fotografico

aperto a tutti. La mostra organizzata  dalla Pro Loco verrà inaugurata venerdì, dalle 19, nell’atrio del

municipio dove, l’associazione Amici del Borselli, assieme alle autorità, provvederanno alla scopertura

del busto del senatore Giuseppe Borselli. La novità della quarta edizione è rappresentata da “Buskers

Piupett”, una sorta di appendice alla rassegna musicale degli artisti di strada che si svolgerà sabato 22 alle

00,30 presso il bilancione “La Volpe” nell’area golenale prospiciente al centro abitato di Ospitale: musica

dal vivo, jam session e intrattenimento fino a mattina.

Maratona della solidarietà

La “Maratona della Solidarietà” è il titolo di un concerto/spettacolo musicale organizzato dal Comune di

Bondeno e dai Volontari della Protezione civile che andrà in scena stasera alle 21,00 sul palco centrale in

viale della Repubblica. L’avvenimento è legato al finanziamento di progetti sociali e sarà un susseguirsi

di esibizioni canore e non. Tra gli ospiti: il gruppo coreografico Dark Side che  utilizza principalmente

elementi della Street Dance come l’Hip Hop New Style, Old School, Breakdance, i cantanti rapper Ri-Play,

il tenore modenese Patrick Salati, la cantante solista Chiara, un gruppo musicale che dedicherà un tributo

a Luciano Ligabue e il chitarrista scaligero Stefano Tonellotto.

Hockey Fun Village al Villaggio Sportivo

L’Hockey Club Bondeno celebra quest’anno il 50° anniversario dalla fondazione. E per ricordare la

ricorrenza la società matildea parteciperà attivamente da venerdì 21 a domenica 23 giugno al Villaggio

sportivo di corso Mazzini. L’area accoglierà infatti la struttura Hockey Fun Village messa a disposizione

della Federazione Italiana Hockey. Le tre serate saranno animate da giochi e attività aperte ai bambini

con l’opportunità anche per gli adulti di divertirsi assieme ai figli.

Scout Camp

La sezione scout di Bondeno, aderente al Corpo Nazionale Giovani Esploratori/Esploratrici Italiani (Cngei)

e comprendente pure i gruppi di Argenta e Modena, ha organizzato da venerdì 21 a domenica 23 giugno un

campo scout in viale Pironi.

Solenne processione di San Giovanni

Si comunica che il corteo con la solenne processione di San Giovanni previsto per lunedì 24 giugno partirà

da Borgo San Giovanni alle 20,30 per raggiungere il sagrato della Chiesa arcipretale. Durante il rito il

parco divertimenti e le attrazioni fieristiche sospenderanno temporaneamente tutte le attività

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa