Mar 18 Dic 2012 - 55 visite
Stampa

Poche gioie per il Tennistavolo Ferrara

Sconfitte in serie C1 per i giocatori ferraresi. Le soddisfazioni arrivano dalla serie D

L’ultimo turno di campionato del 2012 non regala grandi gioie alle squadre del Tennistavolo Ferrara. Non ne dispensa, almeno, in serie C1, dove le due formazioni di punta del club sono state entrambe battute. A risollevare il bilancio sono state le formazioni di serie D, tutte vincenti, tra l’altro, in maniera netta.

Certo è, però, che soprattutto la sconfitta della squadra “A” di serie C1 è stata bruciante, sia per il risultato (terzo 4-5 in sei giornate) sia per il peso specifico del match casalingo con il Tifernum, che era a tutti gli effetti uno scontro diretto per le zone di vertice. A imporsi, però, è stata Città di Castello, dopo una partita molto bella e combattuta punto su punto. Zakaryan e Curarati hanno conquistato due vittorie a testa (cedendo entrambi al giovane Chiorri), mentre Gallerani, pur essendo giunto a un passo dal battere Carloni nell’incontro inaugurale (2-3), alla fine ha chiuso senza successi, perdendo la nona e decisiva gara contro il bravo Baglioni. Per gli estensi è una vera doccia fredda, che li ricaccia in pieno centroclassifica, precludendo loro forse in maniera definitiva le chances di promozione.

Ma bruciante è stata anche la sconfitta della seconda formazione di C1, sulla carta “schiacciata” in partenza a Reggio Emilia contro la prima della classe e invece rilanciata sul campo dalle prodezze di un Caravita in giornata memorabile: 3-1 a Bondioli (n. 412 d’Italia), 3-0 a Concas (n. 382) e addirittura 3-2 a Nardini (fino a un anno fa stabilmente seconda categoria e fin lì imbattuto in campionato). Peccato, però, che Antonucci e Mugellini – ancora non in forma – non siano riusciti ad affiancare a dovere il compagno, con il risultato finale che quindi non ha potuto andare oltre un 3-5 più che onorevole ma al tempo stesso amaro, con la squadra che resta malinconicamente penultima.

Sorrisi prenatalizi sono arrivati, almeno, da tutti i fronti della serie D. In serie D1 la terza squadra del Tennistavolo Ferrara ha espugnato il campo della Maior 4 PFP per 5-2, con la terza tripletta stagionale di Testoni e un punto a testa di Bianchetti e Cominato. Grazie anche alla vittoria a tavolino giunta in settimana relativamente alla prima di campionato ora la squadra estense si rilancia nella corsa salvezza ed è quinta.

Bis di successi anche in serie D2, dove la squadra “A” ha mantenuto l’imbattibilità vincendo sul campo della Dynamis B per 5-1 (due punti a testa per Romagnoli e Andreoli, un successo per Faccini) e la squadra “B” ha colto la prima vittoria stagionale (5-1 al Renogalliera B) con doppiette di Bernardi e Sfrisi e un punto del debuttante libanese Sankari, autore di una prova molto promettente.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi