mar 20 Set 2011 - 552 visite
Stampa

La Cciaa premia 15 imprese storiche ferraresi

Cento anni di storia e ancora in attività: sono i due requisiti per l'icrizione nell'apposito registro

Sono quindici le imprese storiche di Ferrara e provincia che sono state premiate ieri dalla Camera di Commercio per la loro lunga e costante attività.

Il riconoscimento, che rientra in un programma nazionale istituito per premiare le imprese storiche italiane nel corso delle celebrazioni per il 150° dell’Unità d’Italia, è stato consegnato nel corso di una cerimonia tenutasi nella sala conferenza della sede camerale in largo Castello a Ferrara.

All’evento hanno preso parte il presidente della Camera di Commercio di Ferrara, Carlo Alberto Roncarati, il vice Corradino Merli, l’assessore alle Attività produttive e al Commercio del Comune di Ferrara, Deanna Marescotti e all’assessore alle Politiche industriali e Attività produttive della Provincia, Carlotta Gaiani.

La cerimonia è stata preceduta da un discorso di Roncarati che ha colto l’occasione per ribadire le difficoltà che attanagliano le imprese in questa fase. “Oggi le imprese devono quotidianamente affrontare dei problemi – ha dichiarato -. I cambiamenti in atto nell’economia mondiale sono epocali a causa della globalizzazione e dell’arrivo di nuovi competitor. Tali difficoltà sono poi state aggravate dalla crisi che ha portato ad un netto calo della domanda. Vista la situazione attuale – ha proseguito – va  dunque riconosciuto il merito a tutte quelle imprese che continuano ad innovare e a muovere la nostra economia nonostante le numerose sfide”.

Ha quindi avuto luogo la consegna dei riconoscimenti ai rappresentanti delle imprese premiate. Tra loro realtà economiche conosciute e consolidate come la Carife e la Cassa di Risparmio di Cento, ma anche imprese meno note al pubblico, che svolgono la loro attività grazie ad una passione e ad un impegno che in molti casi si tramanda di generazione in generazione all’interno della stessa famiglia.

In conclusione la parola è tornata a Roncarati che, nell’augurare alle imprese storiche ferraresi di “poter continuare sempre la loro attività” ha segnalato la necessità di guidare e aiutare le nuove attività imprenditoriali che si affacciano sul mercato. “Negli ultimi tempi assistiamo ad un frequentissimo turnover. Questo vuol dire che ci sono molte imprese che aprono e chiudono nel giro di poco tempo. Spesso – ha spiegato – la causa di tutto ciò è la mancanza di un’adeguata preparazione da parte dei giovani imprenditori. Il nostro compito sarà quello di assisterli ancor prima che essi partano per realizzare le loro idee”.

Questo l’elenco delle imprese premiate:

Alfredo Santini sas di Leopoldo Santini e C. (materiali edili – Ferrara)

Tassinari Bilance srl (costruzione strumenti di pesatura – S. Agostino)

Premiata Tipografia Sociale di Saletti Roberto (tipografia – Ferrara)

Ferri srl (macchine per l’agricoltura – Tamara)

Orsatti Cortevecchia 1860 srl (prodotti panificazione e pasticceria – Ferrara)

FIS Fabbrica Italo Svizzera (prodotti panificazione e pasticceria – Ferrara)

Consorzio degli Uomini di Massenzatica (agricoltura – Mesola)

Azienda Agricola Minelli di Minelli Paolo (agricoltura – Cento)

Pezzini Elvira  (agricoltura – Cento)

Cassa di Risparmio di Cento spa (istituto di credito – Cento)

Cassa di Risparmio di Ferrara spa (istituto di credito – Ferrara)

Casa del Popolo scarl (intrattenimento e spettacolo – Portomaggiore)

Cooperativa di Serravalle per l’arte, lo spettacolo, il turismo (intrattenimento e spettacolo – Berra)

Molini Pivetti spa (lavorazione e commercio cereali – Renazzo)

Scanavini Andrea (agricoltura – Ferrara)

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi