dom 4 Set 2011 - 700 visite
Stampa

Chiesa dei Teatini, Santa Messa Festiva in latino

Oggi, domenica 4, alle ore 18, l'appuntamento nella Forma Extraordinaria del Rito Romano

Chiesa dei Teatini

Il Nuovo Movimento Liturgico Benedettiano ricorda che la Santa Messa Festiva in latino, nella Forma Extraordinaria del Rito Romano, secondo il Motu Proprio Summorum Pontificum di S.S. Benedetto XVI ed il decreto “In continuità con le nostre radici” di S.E. Rev.ma Mons. Paolo Rabitti Arcivescovo, si terrà oggi, domenica 4 settembre 2011 alle ore 18 (come tutti i festivi) presso la Chiesa dei PP. Teatini in Corso Giovecca/Via Cairoli – Ferrara, a cura del “Coordinamento Pro Summorum Pontificum S.d.D. P. Tomas Tyn O.P. – Ferrara”
Il Coordinamento ricorda inoltre che tutte le S. Messe Festive in Forma Extraordinaria nella Chiesa dei Teatini si celebrano per la beatificazione del Servo di Dio Padre Tomas Tyn O.P. (http://www.studiodomenicano.com/presentazione.htm). “Chi ricevesse grazie per intercessione del Servo di Dio – invita il Coordinamento -, per favore contatti il Vicepostulatore Prof. Padre G. Cavalcoli O.P. 0516400418, 0516400411, cell. 3347803456, e-mail; padrecavalcoli@gmail.com
I prossimi appuntamenti con la Santa Messa in Latino nella Forma Extraordinaria del Rito Romano a Ferrara saranno mercoledì 7 settembre alle ore 21 (come tutti i mercoledì), presso la Parrocchia della Sacra Famiglia di via Bologna e sabato 10 settembre alle ore 8.30 (come tutti i sabati), presso la
Parrocchia di S. Spirito dei PP. Francescani dell’Immacolata, in via Montebello. Salvo diversa e prevalente ricorrenza, si terrà la messa votiva “Sancta Maria in Sabbato”.
Il Nuovo Movimento Liturgico Benedettiano ricorda inoltre che nelle immediate vicinanze di Ferrara la Santa Messa Introibo ad altare Dei si celebra presso la Parrocchia di Stiatico (BO): tutti i giorni alle 8.30. Primi venerdì del mese ore 18. Presso la Parrocchia di Bosaro (RO): da ottobre, tutti i sabati alle ore 9.00 e le terze domeniche del mese alle ore 18. Presso il Santuario della B.V. della Celletta, Argenta (FE): tutti i primi sabati del mese alle 17 (estivo) o alle 16 (invernale), con vespri e benedizione eucaristica. Tutte le solennità (Natale, Pasqua, Immacolata, Assunta, ecc.) alle ore 17. Ma anche a Bologna, S.Maria della Pietà: tutti i festivi ore 18 e a Padova, S. Canziano (Piazza delle Erbe). Tutti i festivi alle ore 11.

“Ringraziamo – scrive il Coordinamento in una nota – in primis S.S. Benedetto XVI per la possibilità di celebrare e partecipare anche alla S. Messa usus antiquior, forma del Rito Romano definita dalla Pontificia Commissione Ecclesia Dei – Congregazione per la Dottrina della Fede, con l’approvazione del Papa stesso, “un tesoro prezioso da conservare” “per tutti i fedeli” (cfr. Istr.Universae Ecclesiae, 8-a: http://press.catholica.va/news_services/bulletin/news/27407.php?index=27407#TRADUZIONE IN LINGUA ITALIANA). Un particolarissimo ringraziamento, ancora, a S.E. Rev.ma Mons. Paolo Rabitti Arcivescovo di Ferrara-Comacchio ed Abate di Pomposa, che con il suo decreto “In continuità con le nostre radici” (1 Dicembre 2008 –http://www.webdiocesi.chiesacattolica.it/pls/cci_dioc_new/bd_edit_doc_dioc.edit_documento?p_id=920940&id_pagina=&rifi=&rifp=&vis=1), ha organizzato la S.Messa Festiva che già da due e anni e mezzo ed oltre si celebra presso la Chiesa dei Teatini, dove si alternano alla celebrazione più di 20 sacerdoti diocesani, offrendo la possibilità a chi lo desidera di assolvere il precetto festivo partecipando al rito nella Forma Extraordinaria.
Grazie inoltre a tutti i sacerdoti che si alternano alla celebrazione ed a Padre Riccardo Linares C.R. per l’accoglienza nella sua Chiesa. Uno speciale grazie anche a Don Franco Guglielmini che tanto si è adoperato per rendere questa celebrazione degna e ben eseguita ed all’incaricato laico della medesima S. Messa Dott. Massimo Martinucci. Un grazie speciale al carissimo Prof. Don Enrico Peverada per le sue catechesi profonde, colte, edificanti ed improntate al massimo equilibrio nell’ottica dell’ermeneutica della continuità. Catechesi che speriamo di poter riprendere presto”.
Chi non disponesse del messalino con l’ordinario della Messa, ne può richiedere copia gratuitamente in formato pdf all’indirizzo e-mail: nonsumdignus@virgilio.it. Sono inoltre disponibili altri testi per approfondire la conoscenza della liturgia in generale e del rito in Forma Extraordinaria. Per gli orari delle S. Messe in Forma Ordinaria si consulti il sito dell’Arcidiocesi: http://www.webdiocesi.chiesacattolica.it/cci_new/s2magazine/index1.jsp?idPagina=11117

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi