Altri sport
19 Giugno 2024
Le parole chiave del gemellaggio sono state empatia, coesione, natura, sport e risate

Gemellaggio tra il canoa club di Ferrara e quello di Cuneo

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Alice Simani riscrive la storia dell’atletica leggera ferrarese

Nel panorama sportivo provinciale una stella nascente illumina l'atletica leggera, non solo provinciale e regionale, ma anche nazionale. È Alice Simani, tamarese di nascita e residenza, portacolori di Atletica Copparo che, lo scorso 10 luglio, al meeting regionale "Notturna di Bologna", ha corso i 200 metri in 24.38

Il weekend del 14-16 giugno ha visto le Dragonette di Cuneo raggiungere l’Oasi di Vigarano Pieve per un incontro speciale con le Dragonlady del Canoa Club Ferrara. Una trentina di donne si sono riunite per condividere attività sportive e momenti di convivialità, instaurando fin da subito una bellissima intesa.

La giornata di sabato è iniziata con una visita delle Dragonette di Cuneo alla splendida città di Ferrara. Nel pomeriggio, il gruppo si è avventurato in un affascinante tour in canadese nelle Valli di Comacchio. Qui, hanno lavorato sulla conduzione delle imbarcazioni e ammirato luoghi meravigliosi, dove i fenicotteri rosa padroneggiavano indisturbati. La serata si è conclusa tra festa e risate, cementando ancora di più il legame tra i due gruppi.

Domenica mattina, presso l’Oasi di Vigarano, sulle imbarcazioni del dragone (20 posti) e del draghino (10 posti) sono partiti dai pontili per una suggestiva pagaiata di gruppo nelle acque del lago. Il momento è stato arricchito da sessioni di stretching e meditazione, permettendo a tutte di rilassarsi e connettersi tra loro e con la natura circostante.

Il weekend è stato diretto dagli istruttori federali di canoa Giorgia Minzoni di Ferrara e Fulvio Fina di Cuneo, la cui guida ha reso il week end indimenticabile.

Il progetto Dragonlady Ferrara, avviato dal Canoa Club Ferrara nel 2019, è un’iniziativa che promuove il benessere fisico e psicologico attraverso lo sport del dragon boat. Inizialmente rivolto principalmente alle donne che hanno affrontato il tumore al seno, oggi coinvolge donne di tutte le età.  L’attività, creata per favorire un forte spirito di gruppo e supporto reciproco, si incontra due volte alla settimana presso le due sedi nautiche del Canoa Club Ferrara.  Il progetto proprio la scorsa settimana ha ricevuto un contributo de parte dei Lions sezione di Ferrara che ha voluto premiare questo importante progetto.

Le parole chiave del gemellaggio sono state empatia, coesione, natura, sport e risate. I due gruppi si sono salutati con la promessa di rincontrarsi presto a Cuneo per vivere nuove emozioni insieme. il week end ha permesso di riprendere e rafforzare i legami, con la certezza che il prossimo incontro sarà altrettanto speciale.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com