Copparo
10 Giugno 2024
Bassi: "Ora ancora più motivati per rafforzare questo risultato". Pagnoni: "Chiamati all'ultimo miglio, il più importante"

Copparo sarà ballottaggio tra Pagnoni e Bassi

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Abusi all’asilo. Lo stagista arrestato confessa le violenze

Arrestato in flagranza dai carabinieri lo scorso gennaio con l'accusa di violenza sessuale e detenzione e accesso a materiale pedopornografico, lo stagista 21enne che svolgeva servizio civile in un asilo dell'Unione Valli e Delizie ha ammesso di aver abusato sessualmente di alcuni bambini dai tre ai cinque anni che frequentavano la scuola

Centauro morì contro la sua auto in divieto di sosta. Sarà processata

Andrà a processo la proprietaria dell'automobile posteggiata a bordo strada contro cui, lo scorso agosto, andò a sbattere in maniera fatale Alessio Maini, il motociclista 38enne di Porotto, morto in via Canonici dopo aver perso il controllo della moto su cui stava viaggiando in quel momento

Perse la moglie per una diagnosi sbagliata. Il gip ordina nuove indagini

Il gip Carlo Negri ha respinto la richiesta di archiviazione e disposto nuovi approfondimenti sulla tragedia di Elisabetta Marcigliano, moglie di Mario Fornasari, ex direttore dell'edizione ferrarese del Resto del Carlino, morta il 20 luglio 2021, trentaquattro mesi dopo l'operazione all'ospedale di Cona, a causa della progressione di un sarcoma uterino

Copparo. Fabrizio Pagnoni, sindaco uscente di Copparo, non ottiene la rielezione al primo turno e dovrà aspettare il ballottaggio con Enrico Bassi per sapere se sarà riconfermato o se i risultati verranno sovvertiti. “É ufficiale – scrive Bassi sui social -. Accediamo al ballottaggio”.

Soddisfatti entrambi i candidati con Pagnoni che ringrazia “di cuore” i “tantissimi che hanno espresso la loro fiducia nei confronti del progetto che abbiamo iniziato cinque anni fa e che metterà il territorio copparese al centro anche per i prossimi cinque”. Per Bassi si tratta di “un risultato straordinario, anzitutto perché non era affatto scontato e dai dati delle Europee la nostra coalizione ha realizzato un recupero netto”. Si tratterebbe quindi di “un chiaro segnale che abbiamo costruito un progetto credibile e di comunità”.

“Ora ancora più – aggiunge sempre Bassi – motivati a lavorare per rafforzare questo risultato e far ripartire Copparo”. Per Pagnoni invece “ora siamo chiamati all’ultimo miglio. Il più importante: il ballottaggio del 23 e 24 giugno. Per andare Avanti Insieme e non ritornare indietro”.

Pagnoni, appoggiato dal centrodestra (Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia) oltre alla sua lista civica Uniti per Copparo, ha ottenuto 3848 voti (47,27%), 120 in meno di 5 anni fa. Enrico Bassi, sostenuto da Pd, M5S e la civica Rinascita, è invece fermo a 3338 (41,01%), meno voti di quelli che prese all’ultima tornata Diego Farina in cui però il centrosinistra non si presentava spaccato.

In realtà allora mancavano i pentastellati (a questa tornata in coalizione) oggi invece a mancare sono i voti di Luca Fedozzi (871, il 10,7%) che se dovessero riversarsi sul candidato del centrosinistra potrebbero dare la vittoria al centrosinistra.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com