La capra sulla rupe
14 Maggio 2024

Un uomo che viene da lontano

di Alessandro Chiarelli | 2 min

Leggi anche

A Brave new world

Martedì Elon Musk di Tesla ha licenziato l’intera divisione che si occupa delle stazioni di ricarica rapida e gratuita “Supercharger”. Ha licenziato in tronco tutti: i due principali dirigenti del settore, e circa altri 500 dipendenti

Un ragionamento semplice

Quando gli animali scelgono il capobranco lo fanno in base ad indicatori prognostici della sua capacità di guidare e proteggere il gruppo. Per essere un capo nel regno animale sono importanti la forza fisica e l’intelligenza, la capacità di garantire la difesa dai predatori e quella di trovare cibo

Anatomia di un manifesto

Il manifesto del Pd per Anselmo avrebbe lo scopo di seducere, nel senso etimologico di condurre a sé (se-ducere), e quindi convincere chi lo guarda della bontà della proposta politica, dell’affidabilità del candidato, della sua trasparenza, della sua riconoscibilità e competenza

Siamo fritti

Il festival che celebra Bud Spencer e Terence Hill può anche essere una occasione divertente, per noi boomer. Ero bambino quando Bud Spencer tirava schiaffoni e ribaltava i brutti ceffi dietro i banconi dei saloon

Avete visto cosa ha fatto Naomo??

È arrivato al GAD mentre c’era una rissa (chissà come lui sa sempre tutto in diretta), e mentre la giornalista osava filmare l’arresto di un nigeriano l’ha chiamata “comunista di merda”!

Ma quante millemila dirette ha fatto Naomo dal GAD quando accusava il PD di non contrastare il degrado?

Dunque, se al governo della città c’è il PD, è giusto andare al GAD a filmare la violenza del quartiere, se invece governa lui, se uno fa la stessa cosa è un comunista di merda.

Insomma una cosa è giusta solo fino a quando conviene a lui.

Sicuramente questa ennesima figuraccia, di cui tutti parlano, gli costerà un totale di voti pari a

0 (Zero)

I titoli e gli articoli contro Naomo vanno avanti da anni e anni. Estense, Scanzi, le televisioni nazionali, quanta gente si è indignata? Guardate il passato di Naomo, guardate cosa fa Naomo.

Una volta pubblicano i suoi precedenti penali, un’altra le mail al presidente della cooperativa, un’altra ancora il filmato mentre insegue un povero jogger (riposi in pace) e poi il taglio di salumi in piazza in pieno lockdown.

Diventa difficile ricordare tutte le volte che le sue imprese hanno fatto notizia, e nemmeno serve. La grande illusione, anche di alcuni candidati sindaci, è che ogni volta che Naomo sale alle cronache per la sua – chiamiamola verve popolana -, i cittadini scopriranno finalmente chi è, e non lo sosterranno più.

Ma non è così che accadrà.

Naomo viene votato in quanto Naomo, proprio perché fa cose da Naomo.

Di Naomo piacciono i suoi modi bruschi, il suo linguaggio triviale, l’eloquio zoppicante, la ruspa, il sarcasmo greve, i pinzini fritti. E piace che indichi sempre qualcuno su cui riversare la rabbia.

Naomo non è solo il volto della pancia profonda della Ferrara di questo tempo.

Naomo incarna la declinazione attuale di un tratto costitutivo della ferraresità.

Che è l’attitudine, radicata nella storia di questa città, a servire supinamente chi ha il potere, che sia un signore feudale, un duca, un federale, o un sindaco, il ferrarese medio è un animale sociale profondamente gregario, che vive bene sotto la protezione dal capo di turno.

In questa città, che è stata sempre dominata da qualcuno, il tessuto democratico è fragile, la partecipazione democratica scarsa e di bassa qualità.

Naomo viene da molto lontano.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com