Eventi e cultura
13 Aprile 2024
L’autore pontesano presenterà il suo ultimo romanzo all’ultimo appuntamento della seconda edizione della rassegna letteraria “Il circolo del martedì” previsto per martedì 16 aprilenella sala parrocchiale in piazza Bruno Buozzi a Pontelagoscuro

“Una storia dal passato” di Sergio Gnudi a Pontelagoscuro

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Due artiste internazionali a Grisù

La mattina di sabato, alle 10.30, le due artiste condurranno “Serpentine workshop" mentre alla sera alle 21 presentano “Serpentine. Performance multimediale per voce e video”

Quarenghi e Gabos presentano il libro “Veloce lontano Storia di lettere, messaggi e messaggeri”

Venerdì 24 maggio alle ore 10:30, presso la storica sala dell’Oratorio San Crispinoì alla Libreria Libraccio di Ferrara Giusi Quarenghi e Otto Gabos presentano il libro “Veloce lontano Storia di lettere, messaggi e messaggeri” (Topipittori). Una proposta in collaborazione con Ferrara incontra l'editoria e promosso dall'Università di Ferrara.  Dialogano con gli autori gli studenti dell’Istituto Comprensivo C. Govoni

E’ previsto per martedì 16 aprile alle 18 l’ultimo incontro della seconda rassegna letteraria “Il circolo del martedì”. All’appuntamento organizzato dal Comitato Vivere Insieme in collaborazione con Autori a Corte nei locali della Sala Parrocchiale di piazza Bruno Buozzi a Pontelagoscuro sarà presente l’autore pontesano Sergio Gnudi con il suo ultimo romanzo “Una storia dal passato” edito da Este Edition.

Sergio Gnudi scrittore di opere poetiche, di libri per ragazzi, sceneggiatore di film e di reading musicali, con questa sua ultima creazione torna a cimentarsi con il romanzo dopo gli ultimi due “La strana morte del marchese” e “La vita che verrà” di recente pubblicazione.

Con “Una storia dal passato” vi è il tentativo di raccontare attraverso tre piani temporali che si intersecano e che alla fine giungono a soluzione: l’oggi, vent’anni prima e il passato ancora più lontano del 1968. Lo scambio è continuo e i personaggi si richiamano l’uno con l’altra fino all’esito finale.

Il protagonista Enrico ricorda quello che accadde vent’anni prima e che gli cambiò la vita sia nella sua attività di scrittore sia per l’incontro con Cinzia. I suoi ricordi tornano alla storia che narrò allora, alla triste fine di Anita, il cui corpo fu trovato in un’ansa del fiume Po, a Dario che scomparve e che dalla cronaca giudiziaria del tempo fu indicato come l’uccisore. Ma fu proprio così?

el romanzo, stampato appositamente nella forme e misure retrò degli Oscar Mondadori o meglio come dice l’autore dei “libri da bisaccia” del settecento veneziano, si intrecciano vite e circostanze e alcuni brani saranno letti dall’attore Vincenzo Iannuzzo, sempre presente a questi incontri per renderli gradevoli e vivaci.

Al termine, come sempre, Il Comitato vivere Insieme offrirà un piccolo aperitivo per dare possibilità agli intervenuti di farsi dedicare il romanzo da parte dell’autore.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com