Economia e Lavoro
1 Marzo 2024
Nella città estense, il 7 e 8 marzo, approderanno diplomatici – consoli e ambasciatori – di 27 Paesi e 5 Continenti

“Diplomatic Days”: Ferrara capitale delle relazioni commerciali

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Trovato con la droga in Gad durante i controlli interforze

Nuovo intervento straordinario congiunto di tutte le forze di polizia con l'obiettivo di potenziare l’attività di prevenzione e di contrasto alla criminalità a Ferrara città, quello avvenuto nel pomeriggio giovedì 11 aprile

Elicottero precipitato a Bondeno. L’Ansv ipotizza l’errore umano

L'Ansv - Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo - ha inserito l'incidente aereo del 10 ottobre 2023 avvenuto a Settepolesini, nel territorio comunale di Bondeno, all'interno del report informativo annuale relativo alla sicurezza dell'aviazione civile in Italia

Trovati con un chilo di droga in auto. Restano in cella

Il gip Carlo Negri del tribunale di Ferrara ha convalidato l'arresto e confermato la custodia cautelare in carcere dei due ferraresi che, nella serata di martedì 9 aprile, sono stati arrestati con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dalla Polizia di Stato che li aveva sorpresi in flagranza con oltre un chilo di hashish in auto

Cia-Agricoltori: “Accoglienza è futuro”

Conoscere le esperienze, il percorso e la cultura di chi arriva nel nostro Paese per favorire l’integrazione e l’inserimento del mondo del lavoro. Questo il filo conduttore dell’evento “Accoglienza è futuro” organizzato da Anp-Cia-Agricoltori Italiani Ferrara, l’associazione che riunisce i pensionati agricoltori

Una due giorni in cui Ferrara diventerà, a tutti gli effetti, capitale delle relazioni commerciali. Nella città estense, il 7 e 8 marzo, approderanno infatti diplomatici – consoli e ambasciatori – di 27 Paesi e 5 Continenti. Non a caso il titolo dell’evento è Diplomatic Days.

Presentato ieri (giovedì 29 febbraio) nel Salone d’Onore di Palazzo Muzzarelli Crema, è stato ideato e realizzato Sipro–Agenzia per lo Sviluppo della Provincia di Ferrara. Come spiega l’amministratore unico, Stefano di Brindisi, sottolineando l’ingente lavoro svolto, “abbiamo deciso di osare, facendo qualcosa al di fuori delle prassi consolidate. Il riscontro è stato premiante, al di sopra di ogni aspettativa”.

Notoriamente avverso alla narrazione ‘Ferrara fanalino di coda dell’Emilia Romagna’, di Brindisi ha creduto nelle potenzialità del territorio e ha deciso di metterlo in vetrina. Favorendo una tipologia di “rapporti diretti tra aziende e rappresentanti commerciali dei Paesi di riferimento”. Quindi Austria, Francia, Paesi Bassi, Finlandia, Svezia, Norvegia, Croazia, Slovenia, Repubblica Ceca, Ungheria, Serbia, Lituania, ma anche Turchia, Egitto, Arabia Saudita, Sud Africa, Messico, Uruguay, Argentina, Nuova Zelanda, Cina, oltre a Camera di Commercio Indiana per l’Italia, Camera di Commercio Italia – Kazakhstan, Camera di Commercio Italo-Brasiliana, American Chamber of Commerce in Italy.

“Un ringraziamento dovuto, necessario” da Matteo Fornasini, assessore al Bilancio, Partecipazioni, Commercio e Turismo che ha marcato il fatto che “la nostra provincia esprime eccellenze a livello internazionale. Dobbiamo esserne orgogliosi e dobbiamo costruire una rete istituzionale a supporto e sostegno delle imprese. Di quelle che ci sono, e vogliono svilupparsi e di quelle che vogliono insediarsi”. Sulla stessa linea Gianni Baravelli, console onorario Norvegia e Svezia e coordinatore evento. “Abbiamo fatto qualcosa di unico in Italia. Usare la rete diplomatica, che ha propri enti di sviluppo, per fare conoscere Ferrara”.

La due giorni è stata illustrata da Anna Fregnan, responsabile evento Sipro. Giovedì workshop a Palazzo Muzzarelli – Crema aperto dal sindaco, Alan Fabbri e dal video messaggio del Ministro All’Ambiente e alla Transizione Ecologica, Gilberto Picchetto Frattin. Seguirà un workshop con istituzioni e aziende. Previsti speach di realtà ferraresi rappresentative in termini di sostenibilità, tecnologia/robotica, industria della salute. Nello specifico interverranno: Paolo Schiavina, Ad Ifm (polo industriale); Massimo Luise, fondatore e ceo Makros (incubatori Sipro); Alba Scerrati, fondatrice con Paolo Zamboni di Lp-Tech (Unife). Venerdì visita a realtà multinazionali: Manifattura Berluti, Lte-Toyota, Fri-El Green House.

In conferenza, l’assessore Fornasini ha voluto fornire un dato “significativo per Ferrara. Nel 2023, dopo molti anni, il saldo tra imprese che chiudono e aprono è finalmente tornato in attivo di una ventina di unità”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com