Spal
19 Settembre 2023
Mister Di Carlo: “Dobbiamo sempre essere più continui ed aggressivi in campo. Atteggiamento fondamentale”

Spal, contro la Juve NextGen per ripartire dopo il Perugia

di Redazione | 3 min

Leggi anche

L’ex capo della Mobile nella lista della Lega

Portare in municipio i concetti di “servizio” e “presenza”. È l’impegno di Pietro Scroccarello, ex capo della Squadra mobile, oggi in pensione, che si candida al consiglio comunale nella lista della Lega

di Marcello Ferron

Dopo la sconfitta interna di venerdì contro il Perugia è già ora di tornare in campo per la Spal, che domani sera (martedì 19) sarà impegnata ad Alessandria contro la Juventus NextGen. Mister Domenico Di Carlo vuole vedere una squadra più continua ed aggressiva, pronta a voltare pagina dopo il passo falso contro gli umbri.

Di Carlo è tornato sulla partita contro gli umbri di venerdì: “Abbiamo voglia di riscattarci dopo una sconfitta che non ci aspettavamo noi e non si aspettava la nostra gente. Ci eravamo allenati molto bene nei 15 giorni che hanno preceduto la sfida con il Perugia, ma in partita non si è vista una Spal coriacea e forte come nelle uscite precedenti. Dobbiamo riprendere il cammino, è positivo arrivi subito un’altra partita contro una squadra di cui abbiamo grande rispetto perché ha tanti giovani buoni. Dobbiamo pensare a noi stessi e cercare di cambiare atteggiamento”.

Il tecnico spallino ha parlato poi della sfida contro i giovani bianconeri: “In Serie C vincono le squadre che hanno più aggressività e continuità, che ci sono mancate contro il Perugia e che dobbiamo ritrovare domani. Abbiamo lavorato su questi principi e la partita ci dirà se siamo migliorati in questi aspetti”.

Di Carlo ha voluto lanciare un messaggio preciso allo spogliatoio: “Noi siamo la Spal, il nostro spirito deve sempre essere battagliero, dobbiamo saper soffrire, avere coraggio e gioco. Per arrivare a questo ci vuole un po’ di tempo. La sconfitta con il Perugia la archiviamo, abbiamo tante partite da giocare e tanti obiettivi da perseguire. Dobbiamo sempre puntare al massimo risultato ed avere la giusta continuità. Dobbiamo crescere in fretta. Abbiamo analizzato quello che è successo contro il Perugia, la squadra darà il massimo per cercare sempre di ottenere i 3 punti. Dobbiamo migliorare nell’atteggiamento, nella personalità e nel gioco. Quello che ha chiesto la tifoseria è quello che chiedo io, ma i ragazzi si stanno conoscendo, siamo uniti, c’è tempo per trovare risultati e continuità”.

Sulla possibilità di vedere 4 giocatori di qualità contemporaneamente in campo: “A prescindere dai moduli quello che conta è l’atteggiamento, che deve essere sempre coraggioso, puntando sempre alla vittoria. Dovremo mettere in campo queste caratteristiche in ogni partita. Dobbiamo credere di più nei nostri principi di gioco, a prescindere dal modulo. Dobbiamo trovare maggiore forza e continuità”.

Sulla gestione del vantaggio nella partita contro il Perugia: “E’ un aspetto che sicuramente abbiamo analizzato. Noi le partite dobbiamo giocarle dal 1° al 95° a prescindere dal risultato, non si può smettere di giocare e non si può non credere di poter rimontare se si è sotto nel risultato. Nell’intervallo contro il Perugia ho detto alla squadra che la forza si vede quando si è sotto e si deve recuperare. Bisogna sempre tenere l’autostima alta, abbiamo una squadra di qualità, la mentalità vincente si vede nell’atteggiamento che si ha durante la partita. Domani sarà un altro bell’esame per tutti noi”.

In chiusura Di Carlo ha parlato di eventuali cambi nella partita di domani e di come sia soddisfatto della squadra: “E’ una rosa di giovani e giocatori esperti, bisogna dare loro un po’ di tempo per capire la mentalità ed il tipo di gioco. Sicuramente domani faremo qualche cambio, Contiliano ed Alfonso stamattina erano leggermente febbricitanti. Faremo 2-3 cambi, abbiamo tante partite da affrontare, mi fido della mia rosa, ho grande stima e fiducia dei miei giocatori e domani chi giocherà farà di tutto per farci vincere la partita”.

 

Probabile formazione Spal (4-3-3): Del Favero; Bruscagin, Peda, Arena, Tripaldelli; Collodel, Carraro, Maistro; Siligardi, Antenucci, Dalmonte

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com