Poggio Renatico
31 Maggio 2023
Appuntamento oggi 31 maggio a Poggio Renatico dove saranno diffuse le prime stime 2023 di grano duro e tenero e l'impatto dell'alluvione sulla produzione

Clima, Coldiretti/Cai: come genetica e tecnologia possono salvare i raccolti di grano

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Incendio in un garage a Poggio Renatico. Nessun ferito

Intervento nel primo pomeriggio dei Vigili del Fuoco in un garage a Poggio Renatico. La struttura, staccata dall'abitazione principale, ha preso fuoco e il 115 è interventuo con due mezzi intorno alle 14.10 sedando l'incendio in poco tempo. Con loro sul posto anche la Polizia Locale dell'Alto Ferrarese

Video del benzinaio: “Si sta usurpando la dignità di una persona”

“Si sta usurpando la dignità di questa persona esponendola”. Chiara Bonetti, educatrice di Ferrara, interviene sul caso del video diventato virale, ormai a livello internazionale, dove il protagonista è una persona anziana con disabilità intellettiva che sta utilizzando in modo inappropriato un distributore di carburante a Poggio Renatico

Musica e solidarietà “Ricordando Simone”

Musica e solidarietà uniti insieme nel ricordo di Simone Andreani. È questo il motivo per cui parenti e amici di Simo hanno deciso di organizzare oggi 18 maggio per il secondo anno consecutivo al Parco Primo Maggio di Poggio Renatico l’evento “Ricordando Simone”

Poggio Renatico. Genetica e tecnologia salva raccolti per contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici, ridurre l’impatto ambientale ed aumentare la produzione di grano Made in Italy.

Appuntamento presso l’azienda agricola “La Pioppa” a Poggio Renatico oggi, mercoledì 31 maggio, a partire dalle 10, con “Le Giornate in Campo 2023” organizzate da Consorzi Agrari d’Italia, in collaborazione con Sis–Società Italiana Sementi e Ibf/Agronica.

Coldiretti e Cai diffonderanno nell’occasione le prime stime di produzione di grano duro e tenero in Italia con un focus sugli effetti dell’alluvione in Emilia Romagna sulla produzione.

Sarà possibile visitare i campi sperimentali dove verranno illustrate le caratteristiche agronomiche relative alle singole varietà esposte e presentati agli agricoltori i risultati dell’attività di ricerca e sviluppo svolta nel corso dell’anno: dallo studio del terreno alla scelta del seme, dalle strategie di difesa alla concimazione, dall’agricoltura di precisione e irrigazione alla raccolta.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com