Cento
19 Marzo 2023
L'episodio venerdì sera nel parco della Pandurera. L'uomo è in prognosi riservata al Bufalini di Cesena

Si dà fuoco nel parco, gravissimo un 37enne centese

di Redazione | 1 min

Leggi anche

La marcia dei 1.500 per dire no al Cpr

Ferrara dice ancora no con forza ai Cpr, e questa volta ha deciso di farlo con la voce di più di 1.500 persone che nel corteo di sabato pomeriggio (2 marzo) hanno preso parte alla manifestazione che ha riunito decine di forze, politiche e non, verso un'unica direzione: chiudere i dieci Cpr presenti in Italia e fare in modo che mai ne sia aperto uno a Ferrara

Ombre nere su Ferrara. Gli indagati diventano trenta

Sale a trenta il numero degli iscritti nel registro degli indagati per l'inchiesta "Bravi Ragazzi" che, dietro il coordinamento della Procura di Ferrara, vede oggi al lavoro gli uomini della Digos per far luce su quanto accaduto nel ristorante 'La Fraschetta' di via Carlo Mayr lo scorso 22 dicembre, quando una festa di compleanno 'in maschera' tra amici è degenerata tra cori inneggianti a Benito Mussolini e Adolf Hitler e la distribuzione di volantini beceri e di pessimo gusto

Più sicurezza sui luoghi di lavoro

Unire e ottimizzare gli sforzi per elevare le condizioni di sicurezza sui luoghi di lavoro e contenere il rischio di infortuni con la messa a punto di strategie condivise nel contesto di una sinergica e più efficace collaborazione tra istituzioni

Carabiniere picchiato in Gad. Il raid per gelosia

Sono un padre, 46enne di nazionalità macedone, e suo figlio di 22 anni gli autori dell'aggressione ai danni del carabiniere del Norm di Ferrara che, nel pomeriggio di giovedì 29 febbraio, mentre si trovava fuori servizio, è stato picchiato in via monsignor Luigi Maverna, zona in cui ha sede l'Agenzia delle Entrate, dietro la stazione ferroviaria, in Gad

Cento. Non sono ancora del tutto chiari i motivi che hanno portato un uomo di 37 anni a farsi fuoco, venerdì sera attorno alle 21.30, nel parco alle spalle della Pandurera di Cento. Il 37enne centese si trova ora un gravi condizioni al Bufalini di Cesena.

Ad accorgersi di quanto stava avvenendo sarebbe stato un passante che ha avvertito i soccorsi. Poco prima l’uomo, che aveva con sé del liquido infiammabile, se l’è cosparso sul corpo e ha appiccato fuoco. Quando vigili del fuoco e carabinieri sono giunti sul posto le fiamme erano praticamente spente, ma le conseguenze ben evidenti. Le ustioni risultavano infatti molto estese e i sanitari del 118, vista la grave situazione, hanno allertato l’elisoccorso per il trasporto del 37enne al centro grandi ustionati di Cesena.

Ora il centese si trova ricoverato in prognosi riservata e sta lottando per la vita. Sulle ragioni del gesto, che potrebberol riguardare una difficile situazione personale dell’uomo, stanno indagando i carabinieri.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com