Spal
24 Gennaio 2023
Il centrocampista avrebbe un'offerta dalla A che lo starebbe stuzzicando. Attivi i dialoghi con il Crotone per il classe 1999

Spal, Nainggolan si è preso qualche giorno per decidere. Si lavora per Kargbo

di Davide Soattin | 2 min

Leggi anche

Offese, minacce e botte alla compagna. La salva la polizia

L'avrebbe offesa e minacciata, arrivando anche a metterle le mani addosso in due occasioni. Oggi per quei fatti, avvenuti tra lo scorso settembre e l'inizio di febbraio di quest'anno, un ferrarese di mezza età deve rispondere di maltrattamenti in famiglia e lesioni nei confronti della sua compagna, una donna ferrarese coetanea con cui conviveva che, stanca di quella situazione, ha preso coraggio e ha deciso di denunciare tutto alla polizia di Stato, dopo l'ennesima lite

Viaggiavano con arnesi da scasso e coltelli in auto, guai per una coppia

Ricettazione, porto abusivo di armi e possesso ingiustificato di arnesi da scasso. È quello di cui dovranno rispondere una coppia di origini georgiane, 45 anni lui e 26 anni lei, entrambi abitanti a Roma che, nella mattinata di giovedì 22 febbraio, sono stati fermati dai carabinieri mentre si trovavano a bordo della loro automobile, durante un normale controllo

Lotta al crimine. La polizia pattuglia la zona Gad

Due servizi straordinari di controllo del territorio. Sono quelli che nel pomeriggio del 20 febbraio e nella mattinata del 23 febbraio sono stati svolti dal personale dell'Upgsp della Questura di Ferrara unitamente alle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine dell'Emilia-Romagna di Bologna

Usano il taser durante la rissa, poi scappano. In auto avevano droga e coltello

Tre persone, originarie del Nordafrica e dell'est Europa, sono finite nei guai dopo che, nella serata di sabato 24 febbraio, a seguito di una segnalazione per lite, i poliziotti dell'Upgsp della Questura sono intervenuti in un'abitazione situata in una frazione della periferia nord della città, da cui due partecipanti si erano allontanati prima dell'arrivo degli agenti sul posto

(foto Giori)

Potrebbe arrivare già durante questa settimana la decisione di Radja Nainggolan (1988) sul suo eventuale trasferimento in maglia Spal.

Stando a quanto si apprende infatti, dopo i timidi passi avanti delle scorse ore, il centrocampista belga, svincolatosi dall’Anversa a inizio gennaio, si è preso ancora qualche giorno per decidere il suo futuro.

Questo perché su di lui ci sarebbe un club di Serie A – è ipotizzabile poter essere la Salernitana dell’ex compagno di squadra Morgan De Sanctis, oggi ds – che lo starebbe stuzzicando, e non poco, nel tentativo di convincerlo.

Per questo motivo, la trattativa sembrerebbe essere entrata – per il momento – in una fase di stand-by, in attesa che il centrocampista faccia le valutazioni e arrivi poi a sciogliere le proprie riserve.

Attualmente, la sensazione è che se l’offerta dalla A non dovesse riuscire a ‘fare breccia’ nel suo cuore, per Nainggolan potrebbe concretamente aprirsi l’opzione ferrarese, fermo restando che la trattativa non è così facile e immediata come si potrebbe erroneamente pensare.

La Spal infatti, che sembrerebbe essere davanti al Cagliari, anche grazie all’amicizia che lega il calciatore a De Rossi, gli offrirebbe un contratto di sei mesi – fino a giugno 2023 – ma prima è necessario che l’ex Roma riduca sensibilmente le pretese economiche, passaggio fondamentale per poi poter iniziare a ragionare insieme sul da farsi.

Nel mentre, ieri (lunedì 23 gennaio) non è stata solamente la giornata di inizio del periodo di prova di Giuseppe Rossi in via Copparo, ma anche quella in cui i biancazzurri hanno formalizzato la risoluzione del contratto con Federico Proia che, dopo essere tornato al Vicenza, è andato all’Ascoli.

Intanto continuano i lavori per cercare di portare Augustus Kargbo (1999) del Crotone in maglia biancazzurra. La Spal è attiva nei dialoghi col club calabrese ma, anche in questo caso, la trattativa non è semplicissima: resta comunque buona la fiducia per l’operazione.

Infine, dopo La Mantia, il dt Fabio Lupo sembrerebbe intenzionato anche a togliere dal mercato Alessandro Tripaldelli. Per lui si era parlato di uno scambio con Daam Foulon (1999) del Benevento, ma tutto fa presagire la permanenza del terzino sinistro scuola Juventus, legato alla Spal fino al 30 giugno 2024.

 

 

 

 

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com