Economia e Lavoro
1 Dicembre 2020
Domande online fino al 15 dicembre. Con la nuova tranche di aiuti si amplia la platea dei beneficiari

Covid, al via il nuovo bando anticrisi da 540mila euro

di Redazione | 2 min

Leggi anche

“Adesso Basta” morti e infortuni sul lavoro. Lo sciopero di Cgil e Uil

Sono in molti i lavoratori e le lavoratrici di Cgil e Uil che giovedì 11 hanno scelto di scioperare e riunirsi davanti alla sede di Confindustria Ferrara. Lavoratori del privato ma anche del pubblico, che si sono aggiunti dopo l'ennesima tragedia con 5 vittime accertate alla centrale Enel sul Lago di Suviana, per rimettere al centro la sicurezza

Archiviazione Cra. I legali delle strutture: “Nessuna contraddittorietà nell’atto del pm”

Dopo l'opposizione alla richiesta di archiviazione presentata dai familiari degli ospiti morti e contagiati nelle Cra Paradiso e Caterina durante la seconda ondata di Covid, gli avvocati Eugenio Gallerani e Marco Linguerri, legali difensori dei sei indagati delle due residenze per anziani, rispondono a quanto presentato dai colleghi Gian Luigi Pieraccini e Piero Giubelli, che assistono le persone offese e chiedono che la vicenda prosegua per accertare eventuali responsabilità penali e non venga chiusa

Credito e servizi alle imprese: le risposte di Confesercenti

Presso la sala Ronchi nella sede di Confesercenti Ferrara si è tenuto un convegno nel quale sono stati esposti gli strumenti che Confesercenti mette a disposizione per affrontare gli aspetti riguardanti le esigenze di credito da parte delle aziende

I volti e le storie attorno ad Anselmo

Sarà la Porta degli Angeli a ospitare sabato 13 aprile alle ore 12 la presentazione della Lista Anselmo Sindaco che - assieme a Pd, Movimento 5 Stelle, Azione – Pri, I Civici per Anselmo, Sinistra Unita per Ferrara - sostiene la candidatura dell’avvocato Fabio Anselmo alle amministrative dell’8 e 9 giugno nel capoluogo estense

Si apre oggi, martedì 1 dicembre, alle 12, il nuovo bando anticrisi per il quale l’Amministrazione comunale ha stanziato circa 540mila euro.

Le domande potranno essere presentate entro il 15 dicembre, con una semplice richiesta interamente compilabile via internet, all’indirizzo: https://bandosipro-novembre2020.performer.it/.

Dalla fase immediatamente successiva al lockdown i fondi anticrisi erogati dal Comune, in forma di contributi a fondo perduto direttamente erogati alle aziende, sono di 1,7 milioni di euro. Si tratta di risorse comunali, stanziate in tre differenti tranche.

Il nuovo bando – che si aggiunge ai due precedenti (che hanno sostenuto o stanno sostenendo circa 1.200 realtà imprenditoriali, destinatarie degli assegni) – dà la possibilità di beneficiare di contributi di mille o di 500 euro a seconda del tipo di attività. Tra i beneficiari dei mille euro ci sono i codici attività di nuovo inserimento.

A occuparsi degli aspetti formali dell’avviso è Sipro, agenzia per lo sviluppo, che ha messo a punto una procedura semplificata, già sperimentata in questi mesi, che taglia la burocrazia: nessuna documentazione da allegare, spazio alle autodichiarazioni e domande via web proprio dal sito dell’agenzia (vedi link sopra).

“Con questo bando – dice il sindaco Alan Fabbri – diamo un sostegno concreto a chi ha subito danni dalle chiusure o dalle restrizioni previste dal governo.  Come ho sottolineato anche nel mio intervento all’assemblea Anci, parlando direttamente con esponenti del governo,  è solo con il sostegno al lavoro che potremo uscire dalla crisi.  Come amministrazione comunale abbiamo dato un contributo fattivo e continueremo a fare la nostra parte. Mi auguro che tutte le istituzioni facciano squadra su un obiettivo fondamentale: sostenere chi il lavoro lo crea. La sfida sanitaria, che ci vede tutti impegnati, deve accompagnarsi a investimenti adeguati nell’occupazione, per uscire quanto prima dalla crisi e progettare la ripartenza. Nessuno deve rimanere indietro”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com