Attualità
14 Luglio 2020
Il confronto ha toccato diversi temi riguardanti la sanità ferrarese

Incontro tra Boldrini e Bardasi

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Polizia penitenziaria, crisi d’organico senza fine all’Arginone

"La casa circondariale di Ferrara vive un momento di altissima tensione riscontrando una gravissima carenza di organico che non trova precedenti". La denuncia arriva da Francesco Campobasso, segretario regionale del Sappe, il sindacato autonoma di polizia penitenziaria, che mette in guardia su una "situazione problematica da diversi anni, diventata sempre più insostenibile con evidente pregiudizio per il mantenimento della sicurezza al carcere di via Arginone"

Il miglior gelato in Australia è ferrarese

Il miglior fiordilatte dello stato del Queensland, in Australia? E’ di un ferrarese. Si chiama Mirko Paparella, 37enne nato e cresciuto nella città estense, che nel 2015 ha deciso di trasferirsi e cercare fortuna all’estero

Si è svolto ieri, lunedì 13 luglio, l’incontro tra Paola Bardasi, direttore generale con funzioni di commissario dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Ferrara e la senatrice Paola Boldrini, capogruppo Pd della commissione Igiene e Sanità Pubblica al Senato.

La visita della senatrice è stata occasione per il direttore dell’ospedale Sant’Anna di illustrare i propri obiettivi di mandato, primo tra tutti, l’integrazione tra l’Azienda ospedaliero–universitaria e l’Azienda Usl di Ferrara, per proseguire con la realizzazione del modello “Hub & Spoke” delle reti cliniche, il ripristino delle attività ambulatoriali e di sala operatoria, la telemedicina e il teleconsulto.

Altre tematiche di rilevanza discusse durante l’incontro riguardano la riorganizzazione e il riordino dell’attività ospedaliera (soprattutto alla luce dell’emergenza sanitaria Covid-19), l’attività di prevenzione, promozione della salute e di tutela della salute dei lavoratori della sanità.

Grande rilevanza assume anche la formazione come strumento per l’evoluzione del sistema e delle competenze degli operatori, nonché il ruolo fondamentale dell’Università anche per l’ampliamento della rete formativa della provincia di Ferrara.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com