Attualità
18 Agosto 2017
Il sacerdote don Franco Rogato: “Ogni parola, di fronte a questi eventi, è inadeguata”

L’ultimo intimo saluto alla famiglia Bartolucci

di Redazione | 2 min

Leggi anche

La Polizia di Stato contro la violenza di genere

La Polizia di Stato rilancia “Questo non è amore”, la campagna permanente di comunicazione contro la violenza di genere, attraverso uno spot televisivo e sui canali social. Lo spot ricorda che la violenza sulle donne è un fenomeno che riguarda tutti noi, ogni giorno, non solo quando accade un fatto drammatico, quando celebriamo una triste ricorrenza o il 25 novembre, Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donn

Impegnati su più fronti i pescatori sportivi ferraresi

Ovviamente intensa in questo periodo dell’anno, l’attività dei pesca sportivi ferraresi impegnati su più fronti. Il Trofeo di Serie A2 ha disputato la seconda e terza prova sul campo di gara del Cavo Lama a Novi di Modena, canale che ha dato una buona resa con...

Ferrara Summer Festival. Il bilancio della Questura

Un periodo particolarmente intenso quello del Ferrara Summer Festival per la Questura di Ferrara che traccia un resoconto delle attività svolte che hanno visto l'impegno di 411 operatori tra Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale, oltre ai 22 funzionari che si sono alternati per dirigere ogni serata

di Simone Pesci

E’ stato un ultimo saluto intimo e sentito, quello dato a Mariella Mangolini e a Galeazzo e Giovanni Bartolucci nella Sala del Commiato della Certosa di Ferrara giovedì pomeriggio, quando si sono svolte le esequie della famiglia cancellata dalla tragedia dello scorso 4 agosto.

La cerimonia, tenutasi in maniera privata e alla quale hanno partecipato i familiari più stretti e alcuni amici di Giovanni, è stata officiata dal cappellano della Certosa di Ferrara don Franco Rogato e da padre Massimiliano De Gasperi di Santo Spirito.

Non ha voluto far mancare la sua vicinanza anche il vescovo di Ferrara Gian Carlo Perego, che in un messaggio letto da don Massimo Manservigi, esprime la volontà di “accompagnare con una preghiera Mariella, Galeazzo e Giovanni, congiuntamente ai loro familiari e amici toccati da questa tragedia”, con la consapevolezza che “nessuno li caccerà più dalla casa del Signore”.

Nella sua omelia padre Massimiliano De Gasperi ha toccato il tema della drammaticità “di questi eventi”, che hanno il potere di “scuoterci profondamente tanto che dentro di noi sentiamo l’ingiustizia di vederci sottratte persone care e amate”.

Don Franco Rogato, invece, ha confidato che continuerà “a ricordare Galeazzo, Giovanni e Mariella anche nelle prossime funzioni”. E ha poi auspicato il silenzio: “ogni parola, di fronte a questi eventi, è inadeguata”.

La strada del silenzio è percorsa anche da Pirro Bartolucci, fratello di Galeazzo, in prima fila durante la cerimonia: “Siamo ancora scossi, non è il momento delle parole”.

Al termine delle esequie il corpo di Mariella Mangolini è stato sepolto in Certosa, mentre quelli di Galeazzo e Giovanni Bartolucci sono stati cremati.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com