Cronaca
10 Maggio 2012
Un progetto di sensibilizzazione con atleti e sportivi

A scuola “Un’ora per i disabili”

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Evasione, furto e rapina. Ora è in carcere

È responsabile di evasione, furto aggravato e tentata rapina impropria. Tutti reati commessi a Ferrara tra il 2017 e il 2020. Ora per lui, un ferrarese di 40 anni, è arrivata la condanna definitiva e dovrà espiare un cumulo di pene pari a oltre 4 anni di reclusione

Rivolta all’Arginone. Trentasette detenuti a processo

Trentasette persone, all'epoca dei fatti tutte detenute a Ferrara, sono finite a processo con l'accusa a vario titolo di danneggiamento, resistenza a pubblico ufficiale, incendio e lesioni aggravate per la rivolta nel carcere di via Arginone, avvenuta durante i primi giorni dell'emergenza Coronavirus, quando le misure restrittive imposte per contrastare il diffondersi della pandemia, tra cui il divieto di visite dei parenti, furono il pretesto per accendere gli animi dei ristretti nei penitenziari di tutta Italia

Ombre nere su Ferrara, a marzo gli interrogatori delle Fiamme Oro

Saranno interrogati nella giornata di martedì 5 marzo i due rugbisti delle Fiamme Oro, il gruppo sportivo della Polizia di Stato, scappati prima dell'arrivo della pattuglia all'interno del ristorante di via Carlo Mayr dove, lo scorso 22 dicembre, una festa di compleanno 'in maschera' tra amici è degenerata tra cori inneggianti a Mussolini e Hitler e la distribuzione di volantini beceri e di pessimo gusto

Processo Bergamini. “Segni sulla gola compatibili con un trauma”

È stata la professoressa ordinaria di medicina legale a Pisa, Emanuela Turillazzi, l'unica testimone chiamata ieri (23 febbraio) a deporre davanti alla Corte d’Assise di Cosenza, durante il processo a carico di Isabella Internò, unica imputata per la morte di Denis Bergamini

Valentino Galeotti

Valentino Galeotti, presidente del Panathlon International di Ferrara, associazione che promuove e diffonde i valori dello sport, ha ufficializzato l’ideazione e lo sviluppo del progetto “Un’ora per i disabili”.

Ne ha anticipato i tratti salienti durante l’incontro conviviale “La disabilità nello sport: quali opportunità nel territorio”, durante il quale sono intervenuti il prefetto Delfina Provvidenza Raimondo, il presidente di Village for All Roberto Vitali, l’atleta e delegato provinciale del Comitato italiano paralimpico Lorenzo Major e Mauro Borghi, presidente provinciale della Federazione italiana canoa kayak e tecnico nazionale di canoa paralimpica.

“L’obiettivo sarà quello di sensibilizzare gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado a queste problematiche fin dal prossimo anno scolastico – ha raccontato il presidente Galeotti –, fornendo adeguata informazione attraverso l’utilizzo di strumenti tecnologici e multimediali e di testimonianze di sportivi e atleti. Anche il Panathlon International ha il dovere di impegnarsi con proposte concrete per favorire un diverso approccio culturale sul tema, anche coinvolgendo enti e istituzioni. Mi sembra rilevante apprendere che sul territorio, tra le opportunità offerte a livello sportivo, il centro d’interesse nazionale del Canoa Club Ferrara sia un’autentica eccellenza”.

Alla vigilia del convegno nazionale “Lo Sport, mondo senza barriere” e dell’assemblea generale “Panathlon” – che si svolgeranno entro breve a Siracusa – il club di Ferrara si prepara intanto ad organizzare un’altra serata tematica a livello locale, dove sport e salute formeranno connubio fondamentale. Al centro della presentazione la camminata nordica meglio conosciute col termine anglosassone “nordic walking”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com