sab 20 Mag 2017 - 4203 visite
Stampa

Bar ‘oscurato’ dalle Mille Miglia

Bus e pullmini davanti alla distesa e i turisti se ne vanno contrariati

Doveva essere un aperitivo speciale, da godersi di fronte alla sfilata delle auto storiche della Mille Miglia. E invece in breve i clienti del Cafe noir (in largo Castello), se ne sono andati a dir poco contrariati.

Giovedì sera, in occasione del passaggio ferrarese dei bolidi, la distesa del locale è stata ‘oscurata’ da bus e pullmini che facevano capo all’organizzazione. Dove infatti erano disposte le strisce per moto e scooter i gestori del bar si sono trovati una specie di muro di carrozzerie che rendeva impossibile guardare oltre, dove passavano le bellezze a quattro ruote.

“Siamo a dir poco sconcertati – lamentano i proprietari Stefano Esposito e Beatrice Pontini – e ci chiediamo come sia possibile che l’organizzazione abbia permesso una sosta vietata, mai vista negli anni passati, non permettendo a chi con diligenza e professionalità, aveva programmato una serata speciale per i propri clienti”.

Clienti che se ne sono andati. Così come gli stessi gestori che, vista l’impossibilità di lavorare quella sera, hanno chiuso le saracinesche anzitempo. “Io non so come in una città che si dice turistica – aggiunge il gestore – non si voglia tenere minimamente in conto due ragazzi che con sacrificio e professionalità lavorano onestamente; mi auguro che non succeda più una cosa simile, anche perché difficlmente alcuni clienti torneranno da noi, così come alcunio turisti ancor più difficilmente torneranno a Ferrara”.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi