Mar 29 Nov 2022 - 363 visite
Stampa

Una sala conferenze per Luigi Davide Mantovani

L'inaugurazione al Centro Documentazione del Museo del Risorgimento e della Resistenza

“Quello di oggi è un momento davvero importante e non una semplice commemorazione simbolica, se è vero che nella vita ogni essere umano deve custodire la memoria”.

Con queste parole l’assessore alla Cultura del Comune di Ferrara Marco Gulinelli ha aperto lunedì pomeriggio 28 novembre la cerimonia di intitolazione a Luigi Davide Mantovani della sala conferenze del Centro Documentazione del Museo del Risorgimento e della Resistenza, ospitata nei locali al piano superiore di Porta Paola di via Bologna.

Gulinelli ha dunque ricordato Mantovani, una figura “storica, uno scrittore ma anche politico, vicesindaco e per lungo tempo presidente del comitato ferrarese dell’Istituto per la storia del Rinascimento. Mantovani – ha proseguito l’assessore – ci ha lasciato tanti insegnamenti e un patrimonio, ma soprattutto chi lo ha conosciuto ha avuto modo di apprezzare tante sue doti, non solo culturali ma anche di una disponibilità continua che aveva nei confronti dei giovani o di coloro che lo avvicinavano per un consulto. Aveva anche le doti dell’ironia, che utilizzava in modo intelligente, e della grandissima generosità che è il lascito più grande”.

Il suo altruismo, ha ricordato Gulinelli, ha infatti portato nel 2020 “alla donazione della sua collezione di documenti e opuscoli all’Archivio Storico comunale e libri e riviste alla biblioteca del Seminario di Ferrara. Un ringraziamento a tutti quelli che ci hanno permesso questa intitolazione”.

All’intitolazione hanno preso parte, tra gli altri, anche Lucia Mazzoni (moglie di Luigi Davide Mantovani) e Antonella Guarnieri (responsabile del Museo del Risorgimento e della Resistenza di Ferrara).

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa