Ven 25 Nov 2022 - 1099 visite
Stampa

Femminicidio Placati, la procura chiede l’ergastolo per Saveri

La richiesta di pena avanzata dai pm Longhi e Busato nei confronti dell'ex compagno della vittima imputato per omicidio aggravato

Doriano SaveriErgastolo secco, senza la concessione di alcuna attenuante. È la richiesta della procura di Ferrara a carico di Doriano Saveri, l’uomo imputato per il femminicidio di Rossella Placati, avvenuto tra il 21 e il 22 febbraio del 2021 nella sua abitazione di Borgo San Giovani, a Bondeno.

Saveri è imputato per il reato di omicidio aggravato dalla convivenza con la vittima.

La richiesta di condanna è stata avanzata dai pm Stefano Longhi e Lisa Busato al termine di una lunga e articolata requisitoria, durata circa sei ore e mezza, nel corso della quale i due sostituti procuratori hanno evidenziato come tutti gli indizi, “gravi, precisi e concordanti” portino a ritenere Saveri l’autore del brutale omicidio della sua ex compagna, uccisa in “esplosione di rabbia” dopo essere stata dapprima colpita al volto con pugno molto violento, poi accoltellata al petto e, infine, colpita al cranio, fino a provocarne lo sfacelo, almeno sette volte.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa