Gio 24 Nov 2022 - 679 visite
Stampa

Il reddito di cittadinanza dovere sociale

Sono convinto che gli Italiani in quanto tali, se versano in condizioni economiche precarie, abbiano il DIRITTO di essere aiutati dallo Stato con il reddito di cittadinanza.

Con tutti gli sprechi che sono stati fatti in passato e le voragini di denaro versate per tenere in piedi burocrazie inette, o per fornire armi all’Ucraina, una mano amichevole dello Stato verso i non abbienti in difficoltà è un dovere sociale, un segno di civiltà.

La destra e i vari Draghi e Renzi su questo punto han torto, han torto marcio.

Gianluca La Villa

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa