Mer 23 Nov 2022 - 235 visite
Stampa

Memorial Cardinelli oltre lo sport: due giorni di inclusione e uguaglianza

Nel weekend la 43ᵃ edizione della storica mezza maratona targata Uisp. In programma anche un convegno per parlare anche di salute

di Maria Masnovo

Due giorni all’insegna dello sport e della salute dal lato pratico e dal lato teorico a Ferrara.

Sabato 26 e domenica 27 sarà il momento de “Lo Sport che verrà”, manifestazione organizzata dall’Uisp che tra gli eventi in programma vede anche 43ᵃ edizione del Memorial Mario Cardinelli – la mezza maratona fiore all’occhiello dell’atletica ferrarese targata Uisp.

“Questa edizione ampliata – spiega Eleonora Banzi, presidente di Uisp Ferrara – è stata realizzata grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna e in collaborazione con Avis”.

“Gli eventi organizzati – dice l’assessore Andrea Maggi – vogliono includere e avvicinare allo sport bambini e ragazzi, anche con disabilità intellettive e relazionali e combattere le disuguaglianze di genere e generazionali”.

“Vi ringrazio – dice Jolanda Cardinelli, sorella di Mario, cui è dedicato il memorial – e so che mio fratello da lassù ne è molto contento. Spero che questa manifestazione rimanga a lungo”. L’evento è ormai un incontro consolidato e, anche quest’anno, è stato inserito nell’elenco delle azioni per la sensibilizzazione alla lotta contro l’Aids.

La serie di eventi inizierà sabato 26 alle 9 presso il liceo Roiti, con il convegno dal titolo “Come lo sport può cambiare il mondo?”, che tratterà di temi quali l’uguaglianza di genere e di generazione, l’inclusione, gli stili di vita sani e lo sport nelle scuole.

Nel pomeriggio avranno luogo due appuntamenti al campo sportivo di Pontelagoscuro. Alle 14 ci sarà il torneo “Calcio in amicizia” mentre alle 14:30 il trofeo giovanile podistico “Farina del mio sacco”. Al termine  del quale ci saranno le premiazioni.

È prevista per domenica 27 la mezza maratona Cardinelli – alla quale ci si può iscrivere fino a giovedì 24, con ritrovo alle 8 al centro Il Quadrifoglio e partenza alle 9,30 da piazza Bruno Buozzi.  La gara ha un percorso di 21 km che tocca la zona dell’antico Borghetto e le frazioni di Malborghetto e Francolino. Prevista anche una camminata non competitiva denominata “Du pass tra ’l pont e al barc” che attraverserà i territori di Pontelagoscuro e Barco – alla quale ci si può iscrivere anche il giorno stesso.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa