Mer 10 Ago 2022 - 785 visite
Stampa

Le cure dopo la caduta, ringraziamenti a Cona

Alle volte la sorte – letteralmente – ci ferma. Sarebbe più piacevole avesse altri modi di interferire, ma non sempre usa l’opzione “soft”.

Un anno fa ero in bici quando una signora in bicicletta mi ha tagliato la strada di colpo, in via della Costituzione. In un attimo mi sono trovata a terra, incapace di fermare il dolore. La donna si è dileguata incurante dell’accaduto, sotto gli occhi dei presenti. Ci si sente a pezzi (e obiettivamente, a pezzi, si è).

Era il 10 agosto. A un anno di distanza, il mio più caro ringraziamento va ai medici (in particolare il dottore Altavilla), agli infermieri e agli oss del Pronto soccorso e del reparto di Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale Sant’Anna di Cona che hanno seguito il mio percorso di cura, alla mia famiglia, agli amici, ai colleghi e alla mia compagna di stanza Angela per tutto il supporto.

“La caduta non è che l’inizio della danza”, dice Alejandro Jodorowsky. Nella notte di San Lorenzo, il mio augurio più caro ora è pensare che, anche se cadiamo, possiamo rialzarci, più forti e più consapevoli. Possiamo proteggerci, imparare dagli eventi passati, volere e volerci bene. Allora non saremo soli.

Anja Rossi

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa