Dom 3 Lug 2022 - 124 visite
Stampa

Ferrarameeting, una ‘classica’ sempreverde che attrae

Giovedì scorso erano oltre 300 gli atleti con una bella cornice di pubblico al Campo Scuola

Ferrarameeting è ormai una “classica “del calendario regionale dell’atletica e quando le luci del Campo Scuola “Giampaolo Lenzi” si sono accese giovedì scorso per la ventiseiesima edizione dell’evento organizzato da Atletica Estense erano oltre 300 gli atleti con una bella cornice di pubblico, attirata dal programma tecnico e della calura di questi giorni.

Con il patrocinio del Comune di Ferrara rappresentato dall’assessore Andrea Maggi e targata Avis Provinciale con Mirko Rimessi ad alternarsi alla consegna dei premi, l’apertura di serata ha proposto interessanti spunti dal settore giovanile con il duello negli 80 metri tra Alice Simani (Atl. Copparo) e Carolina Poli (Atletica Estense), con la Simani che la spunta negli ultimi dieci metri; ancor più combattuto il 1.000 metri tattico dei cadetti a favore del trevigiano Tommaso Marchiori che regola Francesco Bigoni (Atletica Estense) forse un poco timido nella prima parte di gara ed il fiorentino Alberto Polimeni con una volata gomito a gomito che li racchiude in mezzo secondo sul traguardo.

Ferrarameeting è soprattutto il getto del peso, per l’edizione 2022 il protagonista del meeting è il carabiniere Lorenzo Del Gatto che fa vince la gara eguagliando la sua seconda performance “all time” con la sfera da 7,26 kg che atterra una manciata di centimetri sotto i venti metri (sette giorni fa gli avrebbe regalato il bronzo assoluto ai tricolori di Rieti), ottimo come sempre Marco Dodoni (Atl. Alperia BZ) che arriva ai 15 metri; in campo femminile tra le allieve cresce ancora Asia Gianese (Atletica Estense) che supera i dieci metri e sarà seconda di categoria. Poi via allo sprint, i 100 metri parlano ferrarese con Lorenzo Basco (Cus Ferrara) che a sorpresa fa sua la gara con 11”19 partendo dalle serie meno accreditate mentre al femminile Roberta Schiassi (Self. R.E.) sfiora con 12”17 il record del meeting davanti alla junior Vicky Ferrari (Atletica Estense) che sarà protagonista tra pochi giorni agli Italiani U20 di Rieti. Il salto in alto regala emozioni fino alla misura di 2,05 m. che Lorenzo Carlone (Virtus Lucca) supera alla prima prova per arenarsi a 2,08 mentre si conferma tra gli allievi Davide Novelli (Atletica Estense) che supera 1,75 m. Il salto in lungo “soffre” il vento mutevole che premia l’allieva Alessia Rondoni (Endas Cesena), ai piedi del podio tricolore ai Milano tra le U18 con 5,62 metri arriva sulla pedana di Ferrara a 5,79 m. che le avrebbe regalato l’argento tricolore U18. Mezzofondo brillante con Flavia Aleotti (F. Francia Bologna) che fa il vuoto negli 800 metri e sigla un ottimo 2’11”98 che le vale il record personale ed il miglior risultato femminile della serata davanti a Costanza Lucheschi (Atl. S. Vendemiano TV) al personale con 2’14”65. Parla ferrarese il vincitore degli 800 maschili con Filippo Torresin (Cus Ferrara) che fa sua la gara in 1’53”92 davanti a Simone Massarenti (Atletica Estense) in 1’55”73.

Si arricchisce intanto il “parterre” degli ospiti di Ferrarameeting con l’ex azzurro di Olimpiadi e Mondiali Franco Boffi e soprattutto con Iliass Aouani, il pluricampione italiano del mezzofondo che si allena a Ferrara che si sono prestati per le premiazioni delle gare di resistenza dove il bellunese Alderico Tonin la spunta nei 3.000 metri su l’under 18 Abrham Asado (Polisportiva Centese) che dieci giorni fa è stato grande protagonista ai tricolori allievi di Milano raccogliendo una meritatissima medaglia di bronzo sulla stessa distanza.

Al femminile vince la reggiana Ralitsa Mihaylova (Corradini Rubiera) in 10’17” con l’ottimo quarto posto per l’allieva Sofia Poli (Atletica Estense) con 11’21. Manca poco alle 23.00 quando la staffetta 4×400 femminile assoluta della Francesco Francia Bologna sigla un 4’00”96 di livello nazionale lasciando le brave allieve di Atletica Estense (Marguerite Ghedini, Elena Ballarini, Alice Campanini e Marta Ferrazzi) ad un rettilineo di distacco.

Lorenzo Del Gatto

Vittoria al maschile per la Prosport Firenze con 3’33”20, sette secondi di vantaggio sul team di Atletica Estense (Alessandro Mella, Sergio Spagnuolo, Gregorio Zampini e Oliviero Carlini).

Dopo oltre tre ore di competizioni il fascino di Ferrarameeting è ancora vivo. Sempre più i meeting di atletica si spostano su impianti moderni ed organizzati ma il fascino dei vecchi “Campo Scuola” degli anni ’60, con il contatto diretto tra atleti e pubblico resiste sebbene un restyling gioverebbe alle manifestazioni e agli utenti quotidiani.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa