Ven 1 Lug 2022 - 2814 visite
Stampa

Springsteen. Fabbri agli ambientalisti: “No spostamento. Utilizzeremo tutte le cautele necessarie”

Il primo cittadino ha rassicurato sul rispetto del parco Urbano per l'evento internazionale di maggio 2023. L'event project manager Ferioli: "Non si parcheggerà nel parco"

“Per l’organizzazione del concerto di Bruce Springsteen sono in campo altissime professionalità, nei diversi settori. L’attenzione all’ambiente e la tutela del luogo sono una priorità, col contributo costruttivo di tutti. A tal proposito ringraziamo il presidente onorario di Legambiente Ermete Realacci per le parole di apertura e la disponibilità alla collaborazione messe in campo. Saranno adottate iniziative per la salvaguardia e la cura, in un dialogo costruttivo. Dico da subito no, però, a posizioni ideologiche, ideologizzate o preconcette”.

Così il sindaco di Ferrara, Alan Fabbri ieri (giovedì 30 giugno) incontrando alcuni comitati ambientalisti in vista del concerto di Bruce Springsteen, il 18 maggio 2023 al Parco Urbano. Presente anche l’assessore Alessandro Balboni e l’event project manager Fernando Ferioli.

Verranno utilizzate le cautele necessarie per la tutela del parco. Non è valutabile uno spostamento, la location è stata scelta per la sua unicità. Stiamo parlando di un evento epocale, il primo dopo sei anni, il primo in Italia, che porterà benefici a tutta la città, sia sotto il profilo del rilievo internazionale, sia per l’indotto, dopo gli anni devastanti della pandemia”.

Ferioli ha sottolineato che “i soggetti istituzionali sono tutti impegnati nella garanzia del rispetto delle norme e dei valori previsti”, e si è messo a disposizione per successivi incontri. “La prima cosa che mi è stata chiesta è stata proprio l’attenzione all’ambiente”, ha spiegato. Per questo “sarà previsto un approfondimento specifico sull’impatto ambientale, una volta definiti, sulla carta, tutti gli aspetti di dettaglio”.

“Siamo in campo per contribuire a realizzare, a livello territoriale, un grande evento per Ferrara, con il coinvolgimento delle attività e di tutte le anime della città. Stiamo organizzando e promuovendo gli spostamenti a piedi, favorendo, a proposito di accessi, le scelte di mobilità sostenibile. Chiediamo che non siano diffuse notizie non vere. A tal fine preciso che non si parcheggerà, ovviamente, nel parco“, ha sottolineato l’event project manager.

L’assessore Balboni ha quindi rimarcato la “concretezza che, anche nel campo della tutela ambientale, l’amministrazione sta mettendo in campo” e
ha sollecitato i presenti a una riflessione più ampia, che parta dalle vere emergenze ambientali, siccità in primis”. Per quanto riguarda la realizzazione dell’evento, ha anticipato, “abbiamo in elaborazione un progetto per tutelare la fauna selvatica e per acquisire altre garanzie ambientali”.

“Il servizio ambiente – ha sottolineato – darà il suo apporto prezioso anche per il concerto di Bruce Springsteen, e trarremo esempio e spunto da altre esperienze virtuose. Noi come voi – ha concluso l’assessore parlando ai presenti – abbiamo a cuore la cura e la tutela di un grande patrimonio di tutti”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa