Ven 1 Lug 2022 - 255 visite
Stampa

Parte la seconda rassegna estiva di “Giardino per tutti-kids”

Gli eventi, dedicati ai bambini e ai loro accompagnatori, saranno in programma da luglio a settembre

di Manuela Artioli

Attività di svago volte all’apprendimento creativo. Questo è l’obiettivo di “Giardino per tutti – Kids!”, un progetto ricco di laboratori e proiezioni che si svolgerà in quattro parchi di Ferrara tra fine giugno e inizio settembre.

Arci Ferrara e tante altre associazioni del territorio hanno creato 13 attività laboratoriali, pensate per i bambini dai 6 ai 13 anni. Tutti gli appuntamenti sono ad accesso gratuito.

Gli spazi di svolgimento saranno il parco Coletta, il parco Giordano Bruno, il parco dell’Acquedotto, il parco Moreno Incerpi e il baluardo di S. Maria alla fortezza in IV Novembre.

Lunedì 4 ci sarà l’inaugurazione dell’iniziativa con un corteo della Contrada di San Giacomo tra i parchi, partendo da quello dell’Acquedotto alle ore 18, proseguendo per Giordano Bruno e arrivando a parco Coletta dove ci saranno le associazioni che interagiranno con i bambini e le persone lì presenti, presentando i lavori fatti nei precedenti laboratori.

“Questa edizione di ‘Giardino per tutti’ è uno spin-off della rassegna – introduce Nicola Bogo del Centro di Mediazione del comune di Ferrara – e riguarda principalmente i bambini, i ragazzini e i loro accompagnatori. Attraverso e con il contributo della regione Emilia-Romagna e molte associazioni siamo riusciti a realizzare questo calendario di appuntamenti per bambini. Siamo riusciti a creare una serie di iniziative che hanno una difficoltà di gestione molto bassa, grazie alle adesioni raccolte di associazioni non molto strutturate insieme ad altre associazioni maggiori, come Arci”.

“Questa iniziativa è stata resa possibile grazie al Comune e grazie al Centro di Mediazione – spiega la responsabile dei progetti di Arci Ferrara, Giulia Prandini -. Grazie alle associazioni che hanno partecipato con noi, siamo riusciti a costruire questo calendario che si affianca agli spettacoli di burattini. Le attività sono varie, sono tutte incentrate sulla creatività e sull’idea laboratoriale che sposa varia aspetti come la musica, la creazione manuale, lo studio del territorio. I laboratori si svolgeranno in quattro parchi, mentre dal 4 luglio ci saranno le proiezioni in IV Novembre. Un altro elemento che abbiamo voluto potenziare è la spontaneità dell’adesione, quindi il fatto che ai laboratori partecipa chi è sul territorio, quindi chi frequenta i parchi come i bambini dai 6 ai 13 anni e i loro accompagnatori”.

“Nonostante quest’anno abbiamo l’occasione di fare solo tre proiezioni – aggiunge la presidente di Arci Ferrara Francesca Audino -, speriamo di riuscire, nelle prossime edizioni, ad ampliare la proposta del cinema, anche perché il baluardo si sposa perfettamente con questa attività”.

Le attività verranno realizzate da varie associazioni, come Resina, Solaris o la coop Le Pagine.

“Mi è sempre piaciuta l’idea di vedere nei parchi le famiglie – conclude il vicesindaco Nicola Lodi – e grazie ai contributi ci si sta riuscendo. Spero che anche le famiglie ucraine siano coinvolte in questo ‘grande teatro’ e speriamo inoltre di riuscire a progettare sempre più in grande nelle prossime edizioni”.

Le attività:

  • A cura della Cooperativa Le Pagine “Ruota la ruota, inventa la storia”: lunedì 4, 11, 25 luglio dalle ore 17 alle ore 19 al parco Coletta, per i bambini dai 6 anni;
  • A cura di SlacklineFe “Sfida di equilibrio 3…2…1 Slackline!”: martedì 5, 12, 19, 26 luglio dalle ore 17.30 al parco Giordano Bruno e giovedì 7, 14, 21, 28 luglio dalle ore 17.30 al parco dell’Acquedotto, per i bambini dai 6 ai 16 anni;
  • A cura di Vulandra “Sì, gli aquiloni!”: mercoledì 6 luglio al parco Coletta e mercoledì 13 luglio al parco Giordano Bruno dalle ore 10, per i bambini dai 6 ai 13 anni e i loro accompagnatori;
  • A cura di Solaris “Musica d’artigianato”: martedì 12 e 19 luglio dalle ore 16 al parco Toti e martedì 26 luglio e 2 agosto dalle ore 16 al parco dell’Acquedotto, per i bambini dai 6 ai 13 anni e i loro accompagnatori;
  • A cura della biblioteca popolare Giardino “Origami ed altri passatempi”: sabato 16 luglio e 27 agosto dalle ore 18 al parco Coletta, sotto i grattacieli, per i ragazzi dai 9 ai 13 anni;
  • A cura della biblioteca popolare Giardino “Acquafioc”: venerdì 5 agosto dalle ore 17.30 al parco Coletta, sotto i grattacieli, per i bambini dai 6 ai 10 anni;
  • A cura della Cooperativa Le Pagine “Maschere!”: il 27 e 28 luglio e il 3 e 4 agosto dalle ore 16 al parco Coletta in prossimità della sala polivalente, per i ragazzi dai 10 ai 13 anni;
  • A cura della Cooperativa Le Pagine “Cantomima”: l’1, il 2 e l’8 agosto dalle ore 17 al parco Toti, per i bambini dai 6 ai 13 anni con i loro accompagnatori
  • A cura della Cooperativa Le Pagine “Giocoleria”: lunedì 22 e 29 agosto e 5 settembre dalle ore 17 al parco Giordano Bruno, per i bambini dai 6 ai 13 anni ed eventuali accompagnatori
  • “Pestacarta!”: il 9, 11, 18 e 20 agosto al parco dell’Acquedotto e il 24 e 26 agosto al parco Giordano Bruno dalle ore 17.30, per i bambini e i ragazzi dagli 8/9 anni;
  • A cura di Resina “Mappatura creativa al Parco”: mercoledì 10, 17 e venerdì 12, 19 agosto dalle ore 17 al parco Coletta, per i bambini dai 6 ai 13 anni con nonni o accompagnatori
  • A cura di Burattini di Nevio “Testa di burattino”: il 23, 25, 30 agosto e l’1 settembre dalle ore 15 al parco Coletta, per i bambini dai 6 ai 11 anni con nonni o accompagnatori
  • A cura di Web Radio Giardino “Perché un Podcast?”: il 7, 8 e 9 settembre dalle ore 18 al parco Coletta, per i bambini dai 10 ai 13 anni ed eventuali accompagnatori

Le proiezioni a cura di Arci Ferrara al baluardo di S. Maria della fortezza nel parco di IV Novembre:

  • “Inside Out”: lunedì 4 luglio dalle ore 21.30
  • “Rango”: lunedì 11 luglio dalle ore 21.30
  • “Appuntamento a Belleville”: lunedì 18 luglio dalle ore 21.30

 

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa