Gio 30 Giu 2022 - 944 visite
Stampa

Controlli antidroga ai Lidi, un arresto e una denuncia

Nei guai due uomini di 27 e 38 anni trovati dai carabinieri in possesso di stupefacenti

Comacchio.  Un arresto, una denuncia per spaccio di droga e due persone segnalate come assuntrici di stupefacenti. Sono i frutti dei controlli mirati eseguiti nella giornata di lunedì 27 giugno dai carabinieri di Lido Estensi lungo il litorale comacchiese.

L’arresto è stato eseguito a Porto Garibaldi, dove i militari hanno sorpreso un 27enne del posto, già noto agli uffici di polizia, il cui atteggiamento sospetto ha attirato i carabinieri, che hanno proceduto a perquisire lui e la sua abitazione. L’uomo è stato trovato in possesso 30 grammi di hashish già suddivisi in dosi, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e 80 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuti il frutto dell’attività di spaccio. È scattato l’arresto, convalidato nella giornata di mercoledì dal Tribunale, che ha rinviato ad altra data per l’udienza dibattimentale e imposto al 27enne l’obbligo di presentazione al comando dell’Arma dei Carabinieri.

Prima di lui, a finire nei guai è stato un 38enne di Portomaggiore ma residente a Comacchio, anche lui già noto. Controllato e perquisito, in suo possesso sono stati trovati 21 grammi di marijuana, ai quali si sono aggiunti altri 35 grammi di marijuana e 5 grammi di hashish oltre al materiale per il confezionamento trovati nella sua abitazione. Il 38enne è stato denunciato a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel medesimo contesto operativo i militari hanno anche segnalato alla prefettura due 50enni, residenti in provincia, trovati in possesso il primo di dosi di eroina e hashish e il secondo di una modica quantità di hashish.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa