Gio 30 Giu 2022 - 105 visite
Stampa

Refin è la raffinatezza del grès porcellanato italiano all’insegna dell’eco-sostenibilità

Protagonista delle principali rassegne di settore, Ceramiche Refin (www.refin.it) dà forma a collezioni di grès porcellanato capaci di cambiare la percezione di ogni ambiente, dalle abitazioni private (incluse piastrelle bagno) ai negozi, passando per ristorazione, spazi espositivi, hospitality, spazi pubblici e altri contesti ancora. Una produzione caratterizzata dall’impegno sul piano dell’innovazione e creatività, con il vantaggio di una qualità Made in Italy che si sposa con l’attenzione verso l’eco-sostenibilità.

Attiva sui mercati internazionali dal ’62, Ceramiche Refin ricorre a impianti all’avanguardia per l’attività di realizzazione di grafiche e post-lavorazione, a cui va ad aggiungersi un laboratorio che sviluppa nuove soluzioni tecnologiche ed estetiche. Il rispetto di stringenti standard qualitativi è attestato dalle più prestigiose certificazioni internazionali.

Il Made in Italy è un tratto dell’identità aziendale in cui s’intrecciano il modello produttivo, la storia del brand e l’etica del lavoro. Il ricorso a soluzioni tecniche innovative si lega alla compatibilità con l’ambiente, portando a prodotti eco-sostenibili.

La raffinatezza firmata Refin si declina in molteplici collezioni. Tra le più popolari incontriamo “Affrescati”, che costituisce un viaggio in cui gli affreschi divengono racconto di storia e bellezza. Grazie a un effetto estetico avvolgente e una morbida struttura a rilievo, viene definita un’identità precisa e ricercata. Dal punto di vista dei colori, sono attualizzate le nuance della decorazione classica e il decoro Giotto costituisce un omaggio ai capolavori del maestro pre-rinascimentale.

Prerogative esclusive che hanno portato alla vittoria di prestigiosi riconoscimenti: #MetropolisLikes award e Archiproduct Design Award 2021. Restando in tema di collezioni di punta, incontriamo anche Cortina (basata su una ricercata selezione delle migliori doghe provenienti da antiche baite, che generano una combinazione inedita e ricca di dettagli), River (ispirata all’azione erosiva dell’acqua) e Play (la collezione ricorre a una scala di tinte unite per interpretare l’architettura con grandi campiture, ponendo in evidenza le geometrie o creando uniformità tra le superfici).

Nel novero infine degli eventi recenti a cui ha preso parte Refin troviamo Maison&Objet 2022 (24-28 Marzo), Coverings 2022 (5-8 Aprile), dov’è stata presentata la collezione Prestigio Travertino, e Milano Design Week 2022 (6-12 giugno).

Messaggio pubbliredazionale

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa