Mar 28 Giu 2022 - 446 visite
Stampa

Giovani, futuro, lavoro, passioni. Le riflessioni di una docente

Il lavoro di docente mi ha fatto comprendere quanto sia importante un impegno e una collaborazione costante tra il mondo della scuola e i luoghi della politica.
La politica, infatti, deve dare risposte immediate alle esigenze dei cittadini per migliorare la qualità della vita di tutti, ma deve anche “ideare”, cioè avere idee per il futuro e confrontarsi perciò con il mondo della scuola che di queste idee è laboratorio. Deve interrogarsi e interrogare i cittadini per delineare quello che sarà il futuro, quello che sarà il mondo da consegnare ai nostri figli e ai nostri nipoti.
È questo, secondo me, lo scopo più alto e nobile della politica, il fine ideale a cui deve tendere chi, come me, ha deciso di partecipare e di contribuire con la propria passione, determinazione e con le competenze acquisite, alla vita politica affinché un futuro migliore possa essere preparato per le generazioni a venire.
I problemi più ardui che si aprono davanti: la creazione di nuovo lavoro, la competizione internazionale, l’accoglienza e l’integrazione con altre culture e con altri popoli, gli effetti della pandemia e guerre non si potranno risolvere se non confrontandosi sul terreno culturale ed operando scelte politiche responsabili e che facciano sentire i giovani artefici e costruttori del loro domani.
Puntare al futuro, puntare alla formazione, alla crescita culturale, che poi significa anche crescita civile, morale ed etica dei nostri ragazzi, è un impegno non da poco che richiede dedizione, assiduità e passione.
Ho spesso organizzato incontri e ho ideato e porto avanti, con Angela Iantosca, il Festival InDipendenze, per sollecitare riflessioni, discussioni e confronti tra giovani e adulti perché sono convinta che conoscere un problema sia il primo passo da compiere per riuscire a risolverlo.
In bocca al lupo ai maturandi e in bocca al lupo a noi adulti che siamo responsabili del loro futuro.

Agnese De Michele – Capogruppo Costruiamo il Futuro Con Te

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa