Dom 26 Giu 2022 - 255 visite
Stampa

Ferrara Piano Festival inizia sulle note di Rachel Naomi Kudo

L'esibizione è in programma oggi, domenica 26 giugno alle 21, a palazzo Costabili

Sonate o Fantasie? Rigore o libertà? Una contrapposizione fittizia, come si incarica di dimostrare il concerto inaugurale di Ferrara Piano Festival in programma oggi, domenica, 26 giugno alle 21 a palazzo Costabili in via XX Settembre 122.

L’ottava edizione della manifestazione ideata da Simone Ferraresi propone la giovane interprete statunitense Rachel Naomi Kudo in un recital che attraversa un secolo esatto di composizioni per tastiera da Bach a Schumann. La brevissima Fantasia BWV 906 di Bach e l’estesa, geniale e beethoveniana K. 475 di Mozart – entrambe in do minore – accostate al coloristico ‘Capriccio’ per fortepiano di Haydn (1789), dialogheranno con la Sonata in Do Maggiore di Haydn e la Fantasia op. 17 di Schumann, due monumenti assoluti dell’architettura pianistica.

Entrambi reiventano la più classica delle forme in modo geniale, con intuizioni timbriche, armoniche e formali che il recital di Rachel Naomi Kudo ha il pregio di mettere in risalto, in un programma impaginato con rara intelligenza e profondità di pensiero.

Ha iniziato a studiare pianoforte all’età di quattro anni con Emilio del Rosario al Music Institute di Chicago. Lavora con Leon Fleisher e studia con Richard Goode, Yoheved Kaplinsky, Joseph Kalichstein, Gilbert Kalish e Kum-Sing Lee. Si è aggiudicata il terzo premio al Concorso pianistico internazionale del Friuli Venezia Giulia edizione 2018, è vincitrice del primo premio del Concorso Internazionale di Johann Sebastian Bach di Lipsia.

La pianista americana ha affascinato il pubblico di tutto il mondo con il suo ‘virtuosismo mozzafiato’ e ‘miracolo di tecnica impeccabile e versatilità espressiva’, come solista e camerista.

Ingresso al concerto con biglietto del museo: adulti 6 euro, dai 18 ai 25 anni 2 euro, giovani fino ai 18 anni gratis. Presentando la carta Socio Coop, sia il titolare che un familiare per ciascun socio (individuato con carta famiglia) hanno diritto all’ingresso scontato del 50% (3 euro).

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa