Gio 26 Mag 2022 - 117 visite
Stampa

Conclusi a Cassino i Campionati Nazionali Universitari primaverili

Il Cus Ferrara ha partecipato sia a livello individuale sia sport di squadra

Si sono conclusi a Cassino i Campionati Nazionali Universitari primaverili, manifestazione che ha visto arrivare nel frusinate migliaia di studenti-atleti provenienti da tutta la penisola. Come consuetudine il Cus Ferrara ha partecipato sia a livello individuale sia sport di squadra, ottenendo discreti risultati complessivi con le eccellenze provenienti dall’atletica che ha portato a casa un titolo italiano con la discobola azzurra Diletta Fortuna ed una medaglia di bronzo con Paolo Molmenti nei 3000 siepi.

Pallacanestro e pallavolo maschile hanno fallito all’ultimo ostacolo la qualificazione, il basket addirittura alla differenza punti. Il rugby arrivato alle finali ha chiuso al 5° posto le qualificazioni della prima giornata, pagando a caro prezzo le battaglie. Gli infortuni infatti hanno pesato nella giornata delle finali chiuse all’8° posto. Sono scesi a cassino: Giulio Maratini – Marco Amadio – Edoardo Tonghini – Nicolò Borella – Gabriele Cini – Francesco Della Porta – Cesare Psquali – Gioele Lazzari – Nicholas Favaro – Dylan Mejia – Damiano Gatti – Pietro Alzetta. Tecnico Dario Dardani, dirigenti accompagnatori Dario Cavaliere e Giuseppe Pucci.

Nel tennis Filippo Fracassi ha vinto i primi due turni del tabellone principale, perdendo agli ottavi di finale con Ceppellini testa di serie n°2 (classificato 2.2). Davide Audone è invece uscito al primo turno del tabellone principale, mentre il doppio composto dai due atleti è stato sconfitto al tie break da una delle principali teste di serie.

Si sono fermati invece ai piedi del podio Michelle Kovalenko e Filippo Scutti nel taekwondo; ancor più nelle retrovie Chiara Colbacchini, Oussama Krichi, Carlo Giorgi e Andrea Ambrosi nel judo, Piazzamenti che hanno visto chiudere il Cus Ferrara attorno al 20° posto a squadre.

L’atletica si è presentata con 18 atleti (8 uomini e 10 donne). Detto delle medaglie vinte da Fortuna e Molmenti, molti piazzamenti a ridosso dei migliori; tra di essi da segnalare il doppio record personale per Filippo Torresin che ha corso i m 400 in 51”00 e soprattutto gli 800 metri in 1’56”06 a pochi centesimi dal minimo per i campionati individuali di categoria. Sempre nei m 800 Costanza Lucheschi ha terminato con il personale di 2’16”30 e nei m 400 ha segnato 57”54; entrambe le prestazioni le hanno dato il nono posto finale e soprattutto il minimo per i campionati nazionali Promesse. Tra i primi dieci anche i due mezzofondisti dei m 1500 Anna Maria Benetti che ha chiuso in 4’50”24 e il compagno Filippo Ferri che ha fatto registrare 4’01”57. Sempre nel mezzofondo, nei m 5000 ottimo settimo classificato Alderico Tonin con il tempo di 14’56”34 e dodicesima Chiara De Giovanni con 19’43”51. Nei m 400 ostacoli decima Ilaria Rento con 1’05”92. Sottotono la velocità con solo Michele Sgoifo che ha corso un discreto 200 metri in 23”09, mentre le due staffette 4×100 hanno chiuso entrambe al 10° posto. Molto bene la staffetta 4×400 con Rento-Benetti-Lucheschi-Vocca che ha chiuso decima con il tempo di 4’06”24. Nei salti bene Stella Tronchina nel doppio impegno con il salto con l’asta con la misura di m 3.30, nona classificata e nel salto in alto settima con la misura di 1.55.

Ultima appendice dei CNU primaverili il canottaggio, da sempre fucina di medaglie per l’ateneo estense, che vedrà disputarsi le proprie gare dopo l’estate.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa