Ven 6 Mag 2022 - 94 visite
Stampa

Non rispetta l’affidamento in prova, sconterà la pena in carcere

Un 30enne arrestato dai carabinieri dopo aver più volte violato la misura alternativa

Berra. Sconterà in carcere il resto della pena – 9 mesi di reclusione per una condanna per spaccio di stupefacenti -, anziché tramite la misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali.

E a rimettersi nei guai, un 30enne marocchino, ci ha pensato da solo, violando più volte gli obblighi connessi con la misura alternativa al carcere, puntualmente segnalati dai carabinieri all’ufficio di sorveglianza di Bologna, che ha deciso di sospendere l’affidamento in prova.

Nel pomeriggio di mercoledì, i militari della stazione di Berra e quelli del capoluogo estense lo hanno individuato in una struttura di Ferrara e lo hanno arrestato, accompagnandolo infine nella casa circondariale dell’Arginone.

 

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa