Mar 30 Nov 2021 - 402 visite
Stampa

Al Teatro Julio Cortazar l’originale trio Mystic Geography

Sabato 11 dicembre un nuovo appuntamento con la rassegna Estensioni - Jazz Club: un viaggio tra jazz, sonorità classiche, radici ancestrali e suoni contemporanei

Sabato 11 dicembre il nuovo appuntamento nell’ambito della stagione Le Magnifiche Utopie con la rassegna Estensioni – Jazz Club diffuso al Teatro Nucleo – Julio Cortazar, presentato da Slou Società Cooperativa: un viaggio tra jazz, sonorità classiche, radici ancestrali e suoni contemporanei e del futuro, con gli strumenti a fiato di Enzo Favata, la viola da gamba e la voce di Luciana Elizondo e le chitarre classiche e sperimentali di Marcello Peghin, nell’originale trio Mystic Geography.

Musiche originali ispirate alle tradizioni sacre del mondo in un intreccio pieno di spazi luci e ombre, tra acustico ed elettronico, alla ricerca di una nuova idea sonora di un misticismo del futuro senza mai perdere le tracce del passato, dove la musica jazz contemporanea fa da collante nella narrazione di una visione sacra e spirituale.

I musicisti: Luciana Elizondo argentina, musicista imperdibile, unisce la maestria della musica antica con la sua viola da gamba, insieme a una voce straordinaria piovuta da un mondo antico; Marcello Peghin, jazzista compositore con la grande conoscenza di Bach e dei madrigali, in questo progetto suona le chitarre elettriche filtrate che allargano gli orizzonti tra arcaico e moderno; Enzo Favata, maverik del jazz (come la stampa inglese lo definisce) conosciuto internazionalmente, con la voce unica del sax soprano insieme a clarinetto basso, live electonics e synth analogici, è anche il direttore artistico.

Prevendite su https://dice.fm.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa