Dom 22 Nov 2020 - 541 visite
Stampa

Una collocazione per la statua di Vittorio Emanuele II a Ferrara

A Bologna il monumento a Vittorio Emanuele II troneggia nei giardini Margherita.

A Modena fa bella mostra di sé in piazza Risorgimento.

A Rovigo si trova al centro dell’omonima piazza.

Insomma, dovunque le statue o i monumenti dedicati al primo re d’Italia sono al centro di piazze, giardini o parchi.

A Ferrara,in odio ai Savoia, la statua fu prima mitragliata (probabilmente dai repubblichini) e poi relegata in un angolo nascosto dalle giunte di sinistra a cui la monarchia faceva venire l’orticaria.

Ora l’assessore Gulinelli ha avuto la grande idea di rinchiudere nuovamente la statua in un cortile.

Possibile che la statua non possa avere, come in cento altre città, una degna sistemazione “en plein air”?

Giorgio Fabbri

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa