Ven 30 Ott 2020 - 206 visite
Stampa

Fondazione estense, la fusione nel 2021

Il presidente Polizzi: “L’ente si apre anche al ricevimento di potenziali donazioni”

Si sono tenute ieri, giovedì 29 ottobre, le riunioni di assemblea dei soci e organo di indirizzo della Fondazione Estense ed è stato approvato il documento programmatico previsionale per il 2021.

La Fondazione proseguirà il percorso tracciato negli ultimi anni, come partner istituzionale per eventi di stampo culturale, di divulgazione scientifica e di stimolo per il terzo settore, garantendo per il tramite dell’Associazione tra Fondazioni di origine bancaria dell’Emila Romagna il sostegno economico a realtà di stampo volontaristico in ambito sociale presenti sul territorio (per il 2019 e 2020 sono stati erogati 289.377 euro).

Con il sostegno dell’Associazione Casse di Risparmio Italiane e Fondazioni Bancarie, la Fondazione Estense potrà procedere nello sviluppo del progetto di fusione con un’altra fondazionale, che si concretizzerà – secondo le previsioni dei diretti interessati – entro il 2021.

L’assemblea dei soci della Fondazione ha inoltre approvato il bilancio consuntivo 2019 della Fondazione Barion Vito Conte Olao Gulinelli e ha preso atto dei bilanci consuntivi 2019 delle Fondazioni Magnoni Trotti, Lascito Niccolini e Fondazione Giuseppe Pianori.

Il presidente Giovanni Polizzi nel corso delle riunioni ha inoltre ricordato che “la Fondazione intende aprirsi anche al ricevimento di potenziali donazioni, da parte di soggetti benefattori che vogliano devolvere parte dei propri lasciti (beni mobili/immobili, altre risorse) al nostro ente, il quale si impegnerà nella custodia e miglior valorizzazione degli stessi, nel pieno rispetto delle volontà dei donatori”.

A questo proposito lo scorso settembre la pittrice Elisa Macaluso di Mantova ha donato un suo quadro alla Fondazione “in segno di apprezzamento verso il nostro Ente. Un primo piccolo segno indice della buona considerazione di cui gode la nostra Fondazione”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa