Dom 25 Ott 2020 - 725 visite
Stampa

Marino e tre punti per ripartire: “Dedicati a chi soffre per la Spal”

Il tecnico siciliano applaude dopo il successo con il Vicenza: "Risultato utile a sbloccarci". Dickmann: "Vogliamo riscattare tutti insieme la scorsa annata"

(foto di Isabella Gandolfi)

di Davide Soattin 

Un rigore di Castro regala i primi tre punti alla Spal, che al termine di una incontro combattuto ed avvincente si è imposta per 3 a 2 sul Vicenza, liberandosi di un digiuno – e di un peso – che non la vedeva vincere in casa dall’1 a 0 con il Parma dello scorso campionato, con il gol di Petagna.

Al termine della partita, Pasquale Marino ha commentato in questo modo il primo squillo stagionale dei suoi: “Rialzarsi non era affatto facile, ma abbiamo cercato di reagire, anche se non eravamo al top. L’importante però è che abbiamo vinto e che i ragazzi si siano tutti sacrificati, sapendo anche soffrire. Deve assolutamente essere una vittoria utile a sbloccarci perché son tre punti che ci daranno quella serenità che ci servirà per lavorare sia sui singoli che sull’organizzazione e sulla cattiveria agonistica”.

“È stata una gara difficile, ma la squadra – ha proseguito l’allenatore – ha cercato di ribattere colpo su colpo i pericoli creati dagli avversari, che ci hanno messo più volte in difficoltà. Inizialmente abbiamo avuto un ottimo approccio, siamo partiti bene. Poi è venuto fuori anche il Vicenza, a cui abbiamo concesso anche qualche ripartenza. Nel complesso, seppur dal punto di vista fisico non eravamo al top, abbiamo fatto tanto gioco, tanto possesso e abbiamo mandato tanti palloni in area”.

Il tecnico è poi tornato sul rigore trasformato con personalità da Castro: “Quando alla fine dello scorso anno ho fatto i playoff con l’Empoli, purtroppo al novantesimo abbiamo preso un palo dagli undici metri. Mi sono passati in mente quei momenti, ma devo dire che per fortuna ci è andata bene. Meno male che non ho visto perché mi hanno detto che ha fatto il cucchiaio, altrimenti c’era bisogno delle gocce di novalgina. Questa successo lo dedico a tutti coloro che vogliono bene alla Spal, a tutti quelli che nell’ultimo periodo hanno sofferto per questi colori nell’ultimo periodo. Sicuramente è stata una liberazione per tutti, dai tifosi alla società”.

Tra i migliori in campo, Lorenzo Dickmann: “Dopo quattro partite senza vittoria, ora ci godiamo tre punti meritati e voluti. Ogni giorno lavoriamo per questo e quindi siamo contenti. Vogliamo riscattare tutti insieme quella che è stata l’annata passata. Non ci dobbiamo più guardare indietro, ma remare tutti dalla stessa parte per portare a casa ogni volta il risultato migliore. Questa gara ci dà fiducia e ci fa vedere la strada che vogliamo intraprendere quest’anno. Abbiamo conquistato tre punti fondamentali per noi e per la gente che tifa Spal. Andiamo avanti su questa strada”.

“Vincere – ha aggiunto infine Mattia Valoti ai microfoni di Dazn – era troppo importante. Abbiamo fatto partite dove si era fatto di più senza però raccogliere punti, soprattutto negli ultimi minuti. Ora questa vittoria ci deve dare lo slancio giusto per affrontare le prossime partite con la convinzione che dobbiamo avere da qui alla fine. Il rigore di Castro? Sapevo che avrebbe fatto gol, perché ce lo aveva detto prima della partita che avrebbe fatto il cucchiaio. Dobbiamo avere la convinzione che siamo forti e che possiamo fare bene quest’anno. La B è un campionato difficile, dove ogni partita sarà una battaglia da affrontare con questo spirito, sennò è difficile. Pensiamo partita dopo partita con questo atteggiamento. Solo così potremo fare un grande campionato”.

 

 

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa