Dom 25 Ott 2020 - 1364 visite
Stampa

Covid, altri due decessi a Cona. Prima vittima a Lagosanto

Muoiono un 86enne di Ferrara proveniente da una Rsa e una 87enne del Comune del Basso Ferrarese

Sembra di essere tornati nell’incubo della primavera scorsa. Dopo i due decessi comunicati venerdì, altre due persone ricoverate all’ospedale di Cona, positive al Covid-19, hanno perso la vita.

Entrambi i decessi risalgono al 22 ottobre e sono avvenuti in reparti Covid del nosocomio cittadino. Si tratta di un uomo di 86 anni residente a Ferrara, che proveniva dalla Rsa Santa Chiara del capoluogo ed era stato ricoverato a Cona il 17 ottobre. Anche una donna di 87 anni residente a Lagosanto non ce l’ha fatta dopo essere stata ricoverata l’8 ottobre scorso. Si tratta della prima vittima per il Comune di Lagosanto dall’inizio della pandemia.

In entrambi e casi, come fanno sapere dalla direzione medica dell’ospedale, le vittime soffrivano di patologie pregresse concomitanti.

Il numero totale dei decessi in provincia di Ferrara sale così a 193, 105 donne e 88 uomini. Di questi 179 erano residenti a Ferrara e provincia e 8 sono deceduti dopo essere stati dichiarati clinicamente guariti: 34 Ferrara, 22 Cento (di cui 1 ospite struttura di Ferrara, 1 ospite struttura di Bondeno e 1 ospite struttura di Cento), 3 Voghiera, 3 Goro, 5 Poggio Renatico (di cui 3 ospiti di una casa famiglia), 3 Copparo, 3 Ostellato, 7 Fiscaglia (di cui 1 ospite alla casa residenza per anziani Ancelle di Maria di Fiscaglia, 1 ospite dell’Hospice di Codigoro e 2 della Cra di Codigoro), 39 Argenta (di cui 2 ospiti della casa residenziale “La Fiorana”, 20 ospiti della casa residenziale “Manica”, 7 ospiti della casa residenziale “Villa Aurora”), 20 Codigoro (di cui 1 ospite di una casa famiglia, 11 ospiti casa residenziale “Alma”), 4 Mesola (di cui 1 ospite della Comunità Alloggio Bosco Mesola), 7 Terre del Reno, 4 Bondeno (di cui 1 ospite della Cra di Bondeno), 3 Jolanda di Savoia, 1 Tresignana, 11 Comacchio (di cui 2 ospiti dell’Hospice di Codigoro, 1 ospite della struttura “Villa Fabiola” di Lido delle Nazioni), 5 Portomaggiore, 2 Riva del Po (di cui 1 ospite della Casa Protetta “Capatti” di Riva del Po), 1 Vigarano Mainarda, 1 Lagosanto. A questi si aggiungono 12 residenti fuori provincia – 4 Pieve di Cento (Bo), 1 Molinella (Bo), 1 Baricella (Bo), 2 Piacenza, 2 Finale Emilia (Mo), 1 San Pietro in Casale (Bo), 1 residente a Bologna – e uno fuori regione: 1 Sermide (Mn).

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa