Lun 26 Ott 2020 - 315 visite
Stampa

Torna a Ferrara il Festival del Ciclista Lento in “pandemic edition”

Un’edizione speciale e un’incredibile sfida fra campioni tutta da seguire in streaming online

(immagine d’archivio della passata edizione)

Da venerdì 30 ottobre a domenica 1 novembre si svolge a Ferrara la quarta edizione del “Festival del Ciclista Lento”, la festa chi ama pedalare senza fretta gustando panorami, incontri, racconti e bellezze del territorio.

Un’edizione diversa dal solito, a misura di Covid, con eventi e pedalate trasferiti sulle piattaforme digitali, ma non per questo meno interessanti o divertenti. In programma: la Pedalata più Lenta del Mondo, il Record dell’Ora “alla Rovescia”, la Granfondo del Merendone e il Gran Galà del Ciclista Lento.

C’è chi sceglie la bicicletta per il piacere stesso del pedalare e muoversi in scioltezza, senza per questo rincorrere performance, watt e contachilometri. Chi si gode le due ruote senza l’ansia di arrivare primo, chi vive il piacere del viaggio più che del traguardo, apprezzando paesaggi e curiosità incontrati lungo il percorso… è questa la filosofia, assieme al motto “beati gli ultimi che la vita sanno goder” che da quattro anni caratterizza la manifestazione ferrarese dedicata al ciclismo-slow, per festeggiare chi utilizza le strade e le ciclabili per pedalare piano, senza talento per lo sport, senza tempi da rispettare o primati da stabilire.

Ma che succederà quest’anno dal 30 ottobre al 1 novembre, nella tre giorni dedicata ai lenti a due ruote? “Abbiamo la fantasia, abbiamo la tecnologia, e quindi avremo anche il Ciclista Lento pandemic-edition” racconta lo staff del Festival. In ottemperanza alle misura di sicurezza anti-Covid del Comune di Ferrara e in adesione ai protocolli degli ultimi Dcpm, il Festival del Ciclista Lento 2020 infatti si svolgerà ugualmente, ma in modo alternativo. “Ebbene sì, non vi abbandoniamo, ma preparatevi a una nuova versione che garantirà divertimento e intrattenimento… come non l’avete mai provato: controllate le connessioni web e il wi-fi, spolverate la vecchia cyclette, i rulli antidiluviani (sappiamo che non avete altro!), le pedaliere da riabilitazione o i tricicli dei bambini, e preparatevi a tre giorni di Ciclista Lento in streaming: il festival passa al digitale”.

Sono quattro gli appuntamenti:

Venerdì 30 ottobre, dalle ore 21 – in streaming online
Gran Galà del Ciclista Lento
Dalle prestigiose sale del Palazzo Schifanoia a Ferrara va online il Gran Galà del 2020, l’appuntamento che celebra i campioni del ciclismo nelle “imprese sportive alla rovescia” dell’anno appena trascorso, gli awards del fallimento: sconfitte e batoste che anche i più forti hanno subito. Intervengono campioni, sportivi, giornalisti e personaggi del mondo dello sport e delle due ruote.

Sabato 31 ottobre, dalle ore 11 – in streaming online
La pedalata più lenta del mondo: 5 km in 5 ore… o 100 minuti?
L’ormai tradizionale lentissima pedalata che si snoda nel centro storico di Ferrara, fra visite guidate, presentazioni e degustazioni di bellezze e prelibatezze estensi si sposta in rete! Ai lenti a pedali viene chiesto di collegarsi da casa con rulli, cyclette, pedaliere di fatto o d’invenzione, oppure dal semplice divano, per godersi una visita del centro di Ferrara in compagnia di ospiti speciali che li accompagneranno in un tour virtuale della città, accompagnata da racconti speciali, con le storie della città estense, la visita ai suoi monumenti, i racconti degli scrittori in bicicletta e le degustazioni di tutto il meglio del territorio (si sentirà anche da casa il profumo del “pasticcio ferrarese”). Ospiti, fra gli altri: il giornalista e scrittore Marco Pastonesi, narratore d’eccellenza degli ultimi a pedali; lo scrittore Loris Giuriatti (autore de “La perla del Brenta”, sulla storia del ciclista dimenticato Alfredo Dinale, e “L’Angelo del Grappa”, Ed. Rizzoli 2020); Serena Malabrocca, che nell’anno del centenario della nascita del nonno, quel Luigi Malabrocca storica “maglia nera” al Giro d’Italia, presenta il libro a fumetti a lui dedicato, “Malabrocca, un uomo solo al fondo”, uscito per i tipi di ReNoir Comics, firmata e disegnata da Roberto Lauciello.

L’iscrizione, gratuita, è sulla piattaforma Eventbrite, dove si riceverà il link per partecipare all’evento: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-5-km-in-100-minuti-in-streaming-festival-del-ciclista-lento-2020-123880206031

Sabato 31 ottobre, dalle ore 15 – in diretta dal Velodromo Comunale di Ferrara, trasmesso in streaming online
Record dell’Ora alla Rovescia: Silvio Martinello Vs Alan Marangoni
Chi sfiderà il record al contrario di percorrenza di soli 1.070 mt in un’ora, detenuto dalla maglia nera 1979 del Giro D’Italia, Bruno Zanoni, che lo scorso anno superò (al ribasso) la misura del doppio vincitore del Giro Gilberto Simoni e il precedente record del suo ex-capitano Gibì Baronchelli? Nell’ovale del velodromo ferrarese quest’anno si sfidano due pezzi da novanta: il campione olimpico e pluri-campione mondiale, Silvio Martinello, il re della pista, attualmente cronista sportivo Rai, e “l’imperatore di Okinawa”, ovvero Alan Marangoni, che di gara ne ha vinta una l’ultimo giorno della sua carriera, come in un film made in Usa, ma che per il canale Gcn Italia di cui è attualmente anchorman ha compiuto imprese ai limiti, come scalare lo Zoncolan in graziella, e ora vuole conquistare senza se e senza ma anche la palma del più lento. Il record si correrà anche quest’anno nel Velodromo Fausto Coppi di Ferrara, trasmesso in diretta sui canali social della Repubblica delle Biciclette, del festival e dei partner della manifestazione.

Domenica 1 novembre, dalle ore 11 – in streaming online
Granfondo del Merendone
Un altro virtual tour dal territorio: un percorso suggestivo tra fortezze e corsi d’acqua, alla scoperta di tesori nascosti del paesaggio estense, pedalando – anche se virtualmente – in compagnia di una vera Maglia Nera del Giro d’Italia e ospiti sorprendenti. Per la sua quarta edizione il Festival del Ciclista Lento propone un nuovo percorso e nuovi orizzonti per la granfondo più lenta d’Italia: attraverso un facile percorso su piste ciclabili verrà raggiunto il centro di Bondeno e a seguire la Rocca Possente di Stellata, passando per fortificazioni e opere di ingegneria idraulica risalenti al periodo napoleonico. Ritorno dalla ciclabile che costeggia la riva destra fiume Po fino all’arrivo presso l’omonimo BiciHostel “Destra Po”: anche questo percorso si potrà conoscere in streaming, pedalando da remoto da casa, in compagnia di interviste e racconti. Tradizionalmente, l’ultimo a tagliare il traguardo della Granfondo scrive il suo nome nel prestigioso Albo d’Oro del Ciclismo Lento. Chi potrà conquistare, in collegamento streaming da remoto, il titolo di Ciclista Lento 2020?

Anche per questo evento l’iscrizione gratuita è sulla piattaforma Eventbrite, dove si riceverà il link per partecipare all’evento: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-granfondo-del-merendone-in-streaming-festival-del-ciclista-lento-2020-123879832915

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa