Gio 22 Ott 2020 - 73 visite
Stampa

Guadagna spazio in cucina con i tavoli estensibili di LG Lesmo

Abitare in un ambiente accogliente e confortevole migliora notevolmente la qualità della vita: meno stress, più serenità e più energie a disposizione. Il coefficiente di abitabilità però non è un dato oggettivo, varia da persona a persona in base alle proprie esigenze. Anche dimensioni, qualità e interattività dell’arredo sono due elementi che incidono profondamente sulla vivibilità di una stanza, basti pensare alla rivoluzione funzionalista che ha portato il design nel mondo degli interni.

La ricerca di un elevato coefficiente di fruibilità negli elementi d’arredo, il gusto per il design e la selezione costante delle migliori materie prime sono principi che LG Lesmo ha fatto propri nel corso degli anni. Questa realtà artigianale brianzola nata poco più di trent’anni fa nel tempo si è affermata come leader nel settore dell’arredo trasformabile, grazie ad alcuni prototipi unici nel loro genere.

Considerate per esempio i tavoli estensibili. Tralasciando caratteristiche come la produzione interamente Made in Italy e l’utilizzo di vero legno massello, dettagli sì preziosi, ma oramai anche abbastanza scontati per chi lavora con criteri artigianali, si può notare quanti punti di forza siano nascosti in questi prodotti.

A prima vista tavoli dalle linee moderne, pulite,76 cm di altezza e piano d’appoggio di ampiezza variabile a seconda del modello su cui cade l’occhio. Un falegname esperto noterebbe subito le gambe in duro faggio, come il telaio, che però appare un po’ più robusto rispetto alla media. Gusto o necessità?

La risposta è una via di mezzo. Il segreto dei tavoli trasformabili infatti si nasconde proprio all’interno del telaio, che nasconde delle prolunghe in legno e che si sfila con estrema facilità e scorrevolezza: due guide telescopiche in alluminio (anodizzato, insomma resiste a pioggia e intemperie) trasformano il tavolo da cucina in una tavola da pranzo dalla lunghezza variabile.

Si discuteva forse di abitabilità e vivibilità degli ambienti domestici? Ecco, un tavolo (è anche personalizzabile…) che trasforma il modo di concepire e vivere una stanza e che lascia tutta la libertà di movimento che si possa desiderare sembra un’ottima risposta a una necessità condivisa.

 

Messaggio pubbliredazionale

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa