Lun 19 Ott 2020 - 103 visite
Stampa

Di cosa si parla quando si menziona l’hashish legale

Esiste davvero l’hashish legale? Se della canapa light ormai si parla da tempo, è di certo meno nota l’esistenza dell’hashish legale, che per molti potrebbe rappresentare una novità a cui è difficile credere. La realizzazione di questo prodotto si svolge in modo tradizionale: in pratica si tratta di un derivato dei fiori di canapa, i quali non contengono THC (al suo posto c’è il CBD). È per questo motivo che l’hashish è privo di qualsiasi tipo di effetto drogante, ma al tempo stesso ha effetti benefici sia per la mente che per il fisico, dal momento che favorisce la distensione dei muscoli e agevola il rilassamento.

Come si fa a comprare l’hashish legale

L’hashish legale, proprio come la canapa light, si può comprare senza problemi in negozio, ma ovviamente è disponibile anche negli store online. Basta connettersi a Internet è visitare uno degli e-commerce che mettono a disposizione questo tipo di prodotto. È possibile scegliere tra numerose varianti, ognuna delle quali ha caratteristiche ben precise, e con pochi clic si può ordinare quello che si desidera per poi riceverlo a domicilio. In genere i pacchi che vengono consegnati sono del tutto anonimi, senza scritte o loghi che in qualche modo potrebbero consentire di intuire che cosa contengono: il che non è mai un male, soprattutto se si ha a che fare con vicini di casa un po’ troppo impiccioni.

Acquistare hashish legale su Weedzard

Weedzard, per esempio, è uno degli e-commerce più conosciuti e apprezzati da parte di chi ha in mente di comprare hashish legale. A livello mondiale, ormai, con il passare del tempo è cresciuta sempre di più la consapevolezza delle persone comuni a proposito delle caratteristiche e dei pregi della cannabis. Ecco perché ci si può rivolgere a Weedzard con la sicurezza di avere a che fare con un fornitore che seleziona i prodotti destinati a far parte del suo catalogo dalle coltivazioni di canapa biologica indoor migliori, tutte autorizzate per la coltivazione in Europa. In effetti l’hashish legale è solo uno dei tanti prodotti che si possono acquistare in questo store virtuale, dove sono reperibili anche oli CBD al 4%, oli CBD al 10%, oli CBD al 20% e oli CBD al 30%. Ma non è tutto, perché vale la pena di mettere alla prova anche le infiorescenze di canapa leggera ad alto CBD e tutti gli altri prodotti naturali con contenuto di CBD. Il tutto è assolutamente legale, in quanto la concentrazione di THC è al di sotto dei limiti previsti dalla legge. Le spedizioni sono anonime e, per gli ordini ricevuti prima delle 14, le consegne sono garantite entro 24 ore.

Quali sono i benefici offerti dall’hashish legale

Come si può intuire, se si compra l’hashish legale non si corrono rischi di alcun genere: non si commette un reato e neppure ci si rende protagonisti di un illecito di carattere amministrativo. Si parla, infatti, di una sostanza che è conforme alla normativa in vigore in Italia, ed è per questo motivo che la si può consumare senza timori. Ovviamente è auspicabile un’assunzione responsabile e improntata alla moderazione, dal momento che eventuali eccessi potrebbero rappresentare un rischio dal punto di vista della salute. Detto ciò, vale la pena di mettere in evidenza che l’hashish legale è una sostanza naturale che si può rivelare preziosa per coloro che hanno dolori ai muscoli o alle articolazioni. Il suo effetto nei confronti dell’organismo è molto potente, tale da attenuare i fastidi in modo quasi istantaneo, sciogliendo le tensioni e i nervi.

Che cosa succede se si viene fermati dalla polizia

Ma che cosa potrebbe accadere se si venisse fermati dalle forze dell’ordine e in occasione di un controllo si venisse colti in possesso di una certa quantità di hashish legale? In linea teorica niente, ma a condizione che la sostanza sia contenuta all’interno del barattolo in cui è stata venduta; è preferibile, inoltre, tenere a portata di mano lo scontrino che attesti che il prodotto è stato comprato in modo legale e in un negozio autorizzato. Se si è privi del barattolo ovviamente non si viene arrestati, ma gli agenti potrebbero requisire il prodotto in modo che lo stesso possa essere sottoposto a indagini in laboratorio che consentano di appurare il dosaggio di THC.

I luoghi comuni da smentire a proposito dell’hashish

Alcuni luoghi comuni sull’hashish legale devono essere smentiti in quanto non veritieri. Per esempio sono in tanti a credere che il consumo di questo prodotto possa favorire la perdita della memoria o causare una riduzione della capacità di apprendimento, ma tutto questo non è vero. Infatti, non esistono prove di carattere scientifico che abbiano messo in evidenza con certezza l’esistenza di una connessione tra la perdita di capacità cerebrali e il consumo di hashish legale. Al contrario, è stato verificato che diverse persone colpite da patologie o traumi possono beneficiare di una guarigione parziale e perfino di una lenta rigenerazione delle aree colpite.

Gli effetti benefici dell’hashish legale

Non sono pochi, anche nel nostro Paese, i casi di soggetti che sono in grado di sopportare più facilmente i dolori muscolari cronici per effetto del consumo di hashish legale, un derivato della canapa che sembra capace di assicurare un alleviamento del dolore istantaneo. Chi volesse metterne alla prova le caratteristiche e le potenzialità non deve fare altro che contattare il proprio medico di base e domandargli se valga la pena di intraprendere una terapia basata sulla canapa legale o sull’hashish. Non è detto che la risposta sia affermativa, ovviamente, in quanto tutto dipende dal quadro clinico della singola persona.

Messaggio pubbliredazionale

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa