Gio 1 Ott 2020 - 784 visite
Stampa

Droga in via Baluardi. Arrestati quattro spacciatori

Già processati e condannati a 2 anni per detenzione di cocaina e marijuana

Nel giro di 24 ore sono stati fermati, perquisiti, arrestati, processati e condannati. Si conclude così un’indagine della Squadra mobile iniziata a settembre, in seguito a diverse segnalazioni giunte da cittadini al Poliziotto di prossimità.

Da lì è partita una serie di accertamenti che hanno consentito di individuare un gruppetto di spacciatori con base logistica in via dei Baluardi.

I quattro, tre uomini e una donna, di nazionalità nigeriana, sono stati osservati e pedinati in modo da riuscire a individuare l’abitazione utilizzata non solo come domicilio, ma anche come base logistica dello spaccio.

Alcuni agenti della sezione Antidroga della Squadra mobile, nel pomeriggio di mercoledì, si sono quindi appostati nei pressi della casa e a un certo punto dall’abitazione sotto osservazione è uscito un uomo in bicicletta che si è diretta verso Porta Romana.

Il sospettato è subito bloccato. Il passo successivo è stata la perquisizione dell’abitazione, dove i poliziotti hanno trovato gli altri tre.

Grazie ai cani antidroga della Polizia Municipale è stato relativamente facile trovare la droga. Nella camera da letto della coppia è stato rinvenuto un sacchetto trasparente al cui interno vi erano circa 65 grammi di cocaina, già suddivisa in 28 dosi e due sassi ancora da preparare. In un cassetto di un armadio della camera c’erano 2580 euro e un sacchettino di marijuana.

Nella seconda camera da letto c’era il necessario per confezionare e suddividere la droga, ovvero un bilancino elettronico, un rotolo di cellophane trasparente e un trincia-marijuana, mentre all’interno di una bibbia redatta in lingua inglese vi era nascosta la somma di 700 euro.

All’interno di un tubo di scarico del diametro di circa 100 mm, infine, dopo aver aperto il relativo coperchio d’ispezione, gli agenti hanno trovato tre confezioni in plastica racchiuse in una busta trasparente, al cui interno vi erano circa 15 grammi di cocaina già suddivisa in dosi.

I quattro – O.I. di 36 anni, la sua compagna O.F., e gli altri due, O. S. e O.M. di 28 anni – sono stati arrestati in flagranza per detenzione finalizzata allo spaccio di cocaina e marijuana.

Su disposizione del pm di turno sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo, che si è celebrato il giorno successivo.

Il giudice ha convalidato gli arresti e li ha condannati ognuno a 2 anni di reclusione.

L’ufficio immigrazione della questura sta valutando la posizione sul territorio nazionale dei quattro cittadini extracomunitari.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi