Gio 1 Ott 2020 - 639 visite
Stampa

Liti, risse e danneggiamenti: chiuso per 15 giorni un bar di Argenta

Il provvedimento del questore Capocasa su richiesta dei Carabinieri: a inizio mese tremenda lite tra 20/30 persone con alcuni feriti

Argenta. È stata la tremenda rissa avvenuta tra il 5 e 6 settembre la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso della pazienza delle forze dell’ordine. Su richiesta dei carabinieri, il questore Cesare Capocasa ha deciso di chiudere per 15 giorni il bar “Celletta” dell’omonima via di Argenta per motivi di ordine pubblico e sicurezza, con la finalità di impedire il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale.

Il provvedimento è stato notificato alla titolare dell’esercizio commerciale nel corso della mattinata dal personale della Compagnia Carabinieri di Portomaggiore.

Nel corso degli ultimi mesi i carabinieri hanno riscontrato la presenza di numerosi pregiudicati tra gli avventori del locale con precedenti di polizia e condanne per reati vari contro la persona e la morale pubblica. In particolare si sono registrati numerosi episodi di disturbo della quiete e della sicurezza pubblica che hanno richiesto molteplici interventi delle forze dell’ordine per liti, aggressioni e danneggiamenti commessi all’interno e nelle pertinenze del locale. L’ultimo dei quali, in ordine di tempo, proprio la rissa della notte tra il 5 e il 6 settembre che ha coinvolto 20/30 persone, alcuni provvisti di mazze e bottiglie, nel corso della quale alcuni partecipanti sono rimasti gravemente feriti con successivo ricovero presso l’ospedale “Maggiore” di Bologna, in codice giallo e rosso, per procurate ferite da taglio e fratture ossee.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi