Dom 20 Set 2020 - 1004 visite
Stampa

Coronavirus, a Ferrara altri 9 casi

Due i nuovi ricoveri: uno nel reparto Covid di Cona e uno a Cento

Altri 9 contagi, di cui 3 sintomatici, per la provincia di Ferrara. Il bollettino giornaliero stilato dalla direzione medica dell’azienda ospedaliero-universitaria Sant’Anna parla per le ultime 25 ore di 7 nuovi casi di persone positive al Coronavirus nel capoluogo e 2 a Comacchio.

Continuano fortunatamente a non registrarsi decessi e non risultano nemmeno guarigioni nelle ultime 24 ore. Ci sono invece due nuovi ricoveri: uno nel reparto Covid dell’ospedale di Cona e uno a Cento. Altri 4 ricoveri sono stati predisposti invece per casi sospetti: si tratta di un residente di a Comacchio, 1 di Ferrara, 1 di Portomaggiore e 1 di Cento.

I 287 tamponi refertati nella giornata di ieri (sabato 19 settembre) hanno dato tutti esito negativo. Sono inoltre 36 le persone entrate in isolamento domiciliare e 55 quelle che ne sono uscite. Da Cona, infine, si registra un paziente dimesso.

Per quanto riguarda la situazione Coronavirus in Emilia-Romagna, dall’inizio dell’epidemia sono stati registrati 34.340 casi di positività115 in più rispetto a ieri, di cui 50 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 115 nuovi casi, 74 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 51sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti.

Sono 16 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 5.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 40,5 anni.

Su 50 nuovi asintomatici, 23sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 19 attraverso i test per categoria introdotti dalla Regione, 3tramite i test pre-ricovero, e per 5 non sono noti i motivi di esecuzione del tampone.

Purtroppo, si sono verificati due nuovi decessi: una donna di 90 anni in provincia di Parma e un uomo di 87 anni in quella di Ravenna.

Per quanto riguarda la situazione nel territorio, il maggior numero di casi si registra nelle province di Bologna (21), Reggio-Emilia (20), Modena (17), Ravenna (13), Piacenza (11), Parma (10).

A Bologna e provincia sono 21 i nuovi casi positivi, 19 dei quali in isolamento domiciliare e due ricoverati): 14 riconducibili a focolai già noti e 7 sporadici. Dei 13 sintomatici, tre sono importati da altre regioni italiane (Marche, Sardegna, Lombardia). Degli 8 asintomatici, 6 casi sono emersi in seguito ad attività di contact-tracing e 2 da test pre-ricovero.

In provincia di Parma, sono 10 i nuovi positivi (tutti sintomatici), di cui 1 riconducibile al rientro dall’estero (Albania), 5 da focolai già esistenti e gli altri casi sporadici.

In provincia di Reggio Emilia, su 20 nuovi casi positivi (tutti in isolamento domiciliare), 12 sono riconducibili a focolai familiari noti (di cui 5 a uno unico), 1 rientro dall’estero (Tunisia), 6 classificati come sporadici, un altro individuato tramite screening nella categoria lavorativa.

Nel modenese, su 17 nuovi positivi (14 gli asintomatici individuati da controlli e tracciamento), 6 sono rientri dall’estero (4 Turchia, 1 Albania, 1 Ucraina), 7 contatti di casi noti, 4 i casi sporadici.

In provincia di Ravenna su 13 nuovi positivi (11 in isolamento domiciliare) 2 casi sono legati al rientro dall’estero (Albania e Israele), 6 emersi come contatti di casi già noti (di cui 5 in ambito famigliare), 4 sono casi sporadici emersi a seguito di sintomi, 1 da screening pre-ricovero. Dei 13 positivi, 8 sono asintomatici e 5 con sintomi.

In provincia di Piacenza, su 11nuovi positivi (6 sintomatici) 2 sono rientri dall’estero (Repubblica Dominicana), 7 contatti stretti (6 sintomatici) di casi già, da screening durante il ricovero e 1 per screening nel luogo di lavoro.

tamponi effettuati sono 7.635, per un totale di 1.085.411. A questi si aggiungono anche 2.079 test sierologici.

casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 4.529 (91 in più di quelli registrati ieri).

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 4.341 (96 in più rispetto a ieri), il 95% dei casi attivi. I pazienti in terapia intensiva rimangono 19 come ieri, e i ricoverati negli altri reparti Covid 169 (-5).

Le persone complessivamente guarite hanno raggiunto quota 25.335 (+22 rispetto a ieri): 7 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 25.328 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.959 a Piacenza (+11, di cui 5 sintomatici), 4.185 a Parma (+10,  tutti sintomatici), 5.692 a Reggio Emilia (+20, di cui 16 sintomatici), 4.901 a Modena (+17, di cui 2 sintomatici), 6.095 a Bologna (+21, di cui 13 sintomatici), 552 a Imola (+3, di cui 2 sintomatici), 1.388 a Ferrara (+9, di cui 3 sintomatici), 1.729  Ravenna (+13, di cui 5 sintomatico), 1.296 a Forlì (+4, di cui 2 sintomatici), 1.097 a Cesena (+7, tutti sintomatici) e nessun caso a  Rimini dove rimangono 2.546.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi