Mer 9 Set 2020 - 45 visite
Stampa

Salta la tradizionale giornata della Pera sull’aia

L’evento era stato pensato tutto al femminile con il titolo “ La Pera è .. Donna”

Formignana. La tradizionale giornata della Pera sull’aia che si teneva nel mese di settembre presso Villa Mari a Formignana, patrocinata dal Comune di Tresignana e con la collaborazione della Pro Loco, giunta ormai alla nona edizione, quest’anno, purtroppo, ha trovato un grave ostacolo alla sua realizzazione nelle recenti restrizioni normative istituite per il contenimento del Covid.

L’evento era stato pensato tutto al femminile con il titolo “La Pera è .. Donna”, per dare voce e rilevanza alle esperienze produttive di imprenditrici impegnate nel settore frutticolo; tra gli interventi anche quello di Elisabetta Moscheni Presidente della Sezione Frutticola di Confagricoltura Ferrara.

Ma è con una punta di orgoglio per gli organizzatori evidenziare che la manifestazione aveva trovato consenso e disponibilità da parte del Ministro per le Politiche Agricole e Alimentari, Teresa Bellanova, che aveva già agendato la data del 27 settembre per essere presente e portare un proprio contributo all’iniziativa.

“Dispiace dover rimandare per ragioni di causa maggiore questa giornata di festa – affermano in um comunicato congiunto amministrazione comunale, Proloco e gli organizzatori del convegno, Sergio Guidorzi, Marcella Mari e Alessandro Mari, questi ultimi due proprietari della Villa in cui normalmente si svolge la manifestazione – che, sin dalla prima edizione, ha avuto l’intento di unire importanti momenti di riflessione tecnica sull’andamento del settore frutticolo, ascoltando la voce dei produttori e degli esperti, con momenti più ricreativi offerti dalla mostra pomologica organizzata in collaborazione con i produttori locali e dalla degustazione di assaggi a base di frutta e prodotti del territorio, il tutto vissuto nello storico contesto dell’aia di Villa Mari”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi